Anita Orfini
pubblicato 2 giorni fa in Recensioni

“Il mio amico” di Daniela Matronola

“Il mio amico” di Daniela Matronola

Era da un po’ che non trovavo – in un racconto, in un romanzo – un amico, un grande amico, uno misterioso come Meaulnes, o irraggiungibile come Gatsby. È con queste parole che, nella prefazione, Paolo di Paolo descrive il protagonista de Il mio amico di Daniela Matronola uscito qualche settimana fa per Manni Editori. […]

Continua a leggere · 6 minuti di lettura
Alice Figini
pubblicato 1 settimana fa in Recensioni

Viaggio nell’epica di Kent Haruf

il canto di Holt

Viaggio nell’epica di Kent Haruf

Si conclude con La strada di casa (NN Editore, 2020) la pubblicazione italiana dell’opera di Kent Haruf, il prodigioso scrittore statunitense scomparso nel 2014, autore dell’ormai nota Trilogia della pianura che ha incantato i lettori di mezzo mondo. Quest’ultimo libro – in realtà il secondo scritto, in ordine cronologico, da Haruf – si accompagna a […]

Continua a leggere · 16 minuti di lettura
Martina Madia
pubblicato 3 settimane fa in Recensioni

La saga dell’Attraversaspecchi

La saga dell’Attraversaspecchi

Narrativa fantasy per ragazzi: questa l’etichetta affibbiata a Fidanzati dell’inverno (Edizioni e/o, 2018) di Christelle Dabos e di conseguenza alla quadrilogia de L’Attraversaspecchi a cui dà inizio. La mia missione oggi è dimostrare come questa classificazione sia inesatta e soprattutto quanto, come la maggior parte delle etichette, precluda alla saga di raggiungere un’ampia fetta di […]

Continua a leggere · 11 minuti di lettura
Arianna Fontanot
pubblicato 1 mese fa in Recensioni

Giuseppe A. Samonà, “La frontiera spaesata”

una non-guida per non-turisti.

Giuseppe A. Samonà, “La frontiera spaesata”

Fin dal principio la lettura de La frontiera spaesata. Un viaggio alle porte dei Balcani (Exòrma, 2020) di Giuseppe A. Samonà si presenta come un’avventura inedita, dal momento in cui si annuncia al lettore, con limpida sincerità e senza pretese, ciò che questi deve aspettarsi: uno spaesamento continuo e perseguito con intensa caparbietà; l’imperativo categorico, […]

Continua a leggere · 6 minuti di lettura
Jenny Bertoldo
pubblicato 2 mesi fa in Recensioni

Martin Michael Driessen, “Fiumi”

Martin Michael Driessen, “Fiumi”

Fiumi di Martin Michael Driessen, pubblicato da Dal Vecchio Editore e tradotto da Stefano Musilli, riunisce tre racconti, voci di uomini e di donne, tenute assieme proprio da fiumi, veri protagonisti della raccolta. Il libro di Driessen lascia al lettore esattamente questa delicata sensazione di un continuo fluire, di un inevitabile scorrere. Al contempo, come […]

Continua a leggere · 9 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 3 mesi fa in Letteratura \ Recensioni

Napoleon Lapathiotis, “L’ospite misterioso. Racconti”

Napoleon Lapathiotis, “L’ospite misterioso. Racconti”

Aiora è una casa editrice indipendente con sede ad Atene, nel quartiere di Exarchia, centro nevralgico dell’editoria greca. Con l’intento di mettere a disposizione i classici della letteratura greca moderna agli stranieri, residenti o turisti, Aiora ha avviato tre collane di libri tradotti in varie lingue, tra cui l’italiano. Nella collana Classici greci moderni si trovano […]

Continua a leggere · 15 minuti di lettura
Andrea Talarico
pubblicato 3 mesi fa in Recensioni

Orrore e letteratura

"Spettri di frontiera" di Ambrose Bierce

Orrore e letteratura

Edgar Allan Poe, Howard Phillips Lovecraft: – chi erano costoro? Ecco, questa è una domanda che ritengo assolutamente improbabile da parte di qualsiasi lettore medio. I racconti dell’orrore dei due celebri scrittori americani non solo sono stati letti e apprezzati da generazioni di lettori, ma le suggestioni dei loro racconti si sono dimostrate talmente valide […]

Continua a leggere · 8 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 3 mesi fa in Recensioni

“Deleuze o l’essere chiunque chiunque”: dal Faldone poetico di Vincenzo Ostuni

“Deleuze o l’essere chiunque chiunque”: dal Faldone poetico di Vincenzo Ostuni

Accedendo al cloud impalpabile che avvolge chiunque, si può liberamente aprire il “Faldone” di Vincenzo Ostuni: si tratta di un corpus in continuo divenire, in progressiva revisione e limatura. I testi del poeta prendono tuttavia forma compiuta solo giungendo alla luce editoriale, come è accaduto per questa piccola raccolta di trentaquattro poesie, pubblicate nel 2019 […]

Continua a leggere · 18 minuti di lettura
Andrea Talarico
pubblicato 4 mesi fa in Recensioni

“Coriandoli il giorno dei morti” di B. Traven

un “caso” letterario irrisolto

“Coriandoli il giorno dei morti” di B. Traven

Inizio questa recensione premettendo che non sono un grande fan della prosa di B. Traven, ma ammetto per contro che poche dinamiche nella letteratura del Novecento mi affascinano quanto quelle relative al “caso Traven”. Generalmente introdurrei l’opera con due parole sul conto dell’autore e l’edizione recensita (per la cronaca: B. Traven, Coriandoli il giorno dei […]

Continua a leggere · 12 minuti di lettura