Maria Concetta Fontana
pubblicato 7 mesi fa in Cinema \ Letteratura

La favorita

di Yorgos Lanthimos

La favorita

Nella Gran Bretagna del Settecento al tempo della guerra con la Francia l’astuta Lady Sarah (Rachel Weisz) è la prediletta della volubile e fragile regina Anna (Olivia Colman), riuscendo a influenzarla e manovrarne le decisioni con il suo carattere forte e deciso, ma soprattutto alternando l’arte della seduzione alla più brutale sincerità. La situazione della […]

Continua a leggere · 14 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 7 mesi fa in Cinema \ Girard gruppo studi

Analisi di “Dogman” di Garrone

il gioco della sedia

Analisi di “Dogman” di Garrone

Avete presente il gioco della sedia? Certo, è piuttosto noto: delle sedie vengono disposte in modo da formare un cerchio, i partecipanti – il cui numero è uguale al numero delle sedie più uno – ci girano attorno, ballando e saltellando, finché all’improvviso viene interrotta la musica e chi non riesce ad occupare una sedia […]

Continua a leggere · 22 minuti di lettura
Giulia Fracassi
pubblicato 7 mesi fa in Cinema

The Danish Girl

The Danish Girl

Adattamento cinematografico del romanzo La Danese, scritto nel 2000 da David Ebershoff, The Danish Girl è un film diretto da Tom Hooper nel 2015. La storia è ispirata alle vite delle pittrici danesi Lili Elbe e Gerda Wegener e, a vestire i panni delle due, troviamo rispettivamente gli attori Eddie Redmayne e Alicia Vikander. Siamo […]

Continua a leggere · 17 minuti di lettura
Alessandro Di Giacomo
pubblicato 7 mesi fa in Cinema \ Storia

Charles Butler McVay e la U.S.S. Indianapolis

Charles Butler McVay e la U.S.S. Indianapolis

Il film “Lo Squalo”(“Jaws”) di Steven Spielberg, del 1975, ha presentato al pubblico nuovi, incredibili, effetti speciali, una colonna sonora iconica (come quasi tutte quelle del mitico John Williams) e, soprattutto, ha lanciato un genere cinematografico estremamente prolifico. Il film, tratto dall’omonimo romanzo di Peter Benchley, narra una storia inventata ma, ad un tratto, attraverso […]

Continua a leggere · 18 minuti di lettura
Lucio Gava
pubblicato 7 mesi fa in Cinema

Youth

la lezione di Sorrentino

Youth

Per una volta Sorrentino non mi fa pensare. Se è facile elogiare il caviale, è allo stesso tempo semplice ammettere che non sia dei migliori, anzi, che abbia qualche generico difetto di presentazione o di conservazione che ne lede irrimediabilmente il gusto. La conseguenza di questo dubbio paralizzante si risolve in una domanda: “Come sarà […]

Continua a leggere · 6 minuti di lettura
Maria Concetta Fontana
pubblicato 7 mesi fa in Cinema

Ben is back

di Peter Hedges

Ben is back

È la Vigilia di Natale quando un ragazzo incappucciato di cui si intravede appena il volto si avvicina ad una abitazione, bussa, guarda dentro ma non trova nessuno se non il cagnolino di famiglia. Poco dopo giunge Holly, la quale commossa per la gioia, scende dall’auto e corre ad abbracciare quello che si scopre essere […]

Continua a leggere · 8 minuti di lettura
Lorenzo Paolini
pubblicato 8 mesi fa in Cinema

Arrival

di Denis Villeneuve

Arrival

Sulle struggenti note di “Swimmer” del compositore Max Richter si apre Arrival, potente e profondo come pochi film riescono ad essere. Tratto dal racconto “Storie della tua vita” incluso nell’omonima antologia di Ted Chiang, il film vede Louise Banks (Amy Adams) , una linguista affermata, selezionata dal governo americano per far parte di un gruppo […]

Continua a leggere · 9 minuti di lettura
Giulia Fracassi
pubblicato 8 mesi fa in Altro \ Cinema

Boss in boots

un imprenditore su un paio di stivali col tacco a spillo

Boss in boots

I love being around shoes. I live, I eat, I am shoes. I’ve been hearing about them ever since I was a little kid at the family table (Steve Pateman, documentario BBC, 1999) Forse il giudizio non è sulle cose materiali, forse il giudizio non è su ciò che lasci. Forse il giudizio è su […]

Continua a leggere · 10 minuti di lettura
Daniele Lisi
pubblicato 8 mesi fa in Cinema

You’re my wonderwall: appunti su Mommy di Xavier Dolan

You’re my wonderwall: appunti su Mommy di Xavier Dolan

Ogni spettatore si porta dietro il proprio bagaglio culturale. La visione del film deve poter agire liberamente, come stimolo alla memoria provocando una quantità di associazioni di pensiero. Il cinema è un esercizio ricco di metafore, dice una cosa e ne significa tante altre, ha rapporti con la cultura molto strani e profondi. Si tratta […]

Continua a leggere · 11 minuti di lettura