Andrea Talarico
pubblicato 8 mesi fa in Altro

The Beatles present: “The Beatles”

il “White Album” compie 50 anni

The Beatles present: “The Beatles”

Esattamente 50 anni fa usciva uno dei dischi più discussi della storia: il 22 novembre del 1968 veniva rilasciato negli USA The Beatles, il nono disco in studio pubblicato dai Beatles, meglio noto come White Album per la scelta grafica, in controtendenza rispetto al precedente (facendo riferimento alla cronologia britannica) Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club […]

Continua a leggere · 12 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 8 mesi fa in Recensioni

Tu l’hai detto di Connie Palmen

Apologia di un carnefice innocente: Ted Hughes che racconta Sylvia Plath

Tu l’hai detto di Connie Palmen

Nome di spicco nel panorama letterario olandese, Connie Palmen torna in Italia per Iperborea, dopo la pubblicazione del suo romanzo d’esordio Le leggi nel 1993 per Feltrinelli, con Tu l’hai detto. Scrittrice solitamente interessata ad intrecciare fatti e persone reali nelle sue storie, anche questa volta Palmen ci narra di una delle coppie letterarie più […]

Continua a leggere · 8 minuti di lettura
Raffaella Seutiut
pubblicato 8 mesi fa in Letteratura

Una donna: uno sguardo adolescente

di Sibilla Aleramo

Una donna: uno sguardo adolescente

Un titolo eloquente, la cui funzione risiede nell’universalizzazione del personaggio di una donna, che assume la funzione di modello sociale: così Sibilla Aleramo ha voluto impostare il suo romanzo più celebre, edito per la prima volta nel 1906. Si tratta di un romanzo fortemente autorappresentativo, in cui vita e scrittura coincidono: la scrittrice ci offre […]

Continua a leggere · 5 minuti di lettura
Giulia Fracassi
pubblicato 8 mesi fa in Altro \ Cinema

La self-made woman Joy Mangano

l’eroina col Mocio

La self-made woman Joy Mangano

Se hai un’idea, fai di tutto per realizzarla (Joy Mangano) Inventare. Comunicare. Intraprendere. Pianificare. Commercializzare. Joy Mangano nacque a New York nel 1956 da genitori italo-americani e crebbe ad Huntington, a Long Island, negli Stati Uniti. Iniziò gli studi alla Pace University di New York e nel 1978 si laureò in gestione aziendale. Fu proprio […]

Continua a leggere · 10 minuti di lettura
Valentina D'Ambrosio
pubblicato 8 mesi fa in Cinema \ Letteratura

Fleming, Ian Fleming!

tra le pagine del padre dell’Agente 007

Fleming, Ian Fleming!

Un film della saga di James Bond non sarebbe degno di questo nome se la spia più famosa della cultura pop non dichiarasse, con tanto di sguardo magnetico verso l’assemblea degli spettatori: Il mio nome è Bond, James Bond! E tanto di cappello alla regia, buona e meno buona, che in ogni caso riesce a […]

Continua a leggere · 9 minuti di lettura
Claudia Giovannini
pubblicato 8 mesi fa in Letteratura

Sul genio grottesco di Mervyn Peake

opere e drammi di un fantasista inglese

Sul genio grottesco di Mervyn Peake

Il 17 Novembre 1968 moriva nell’Oxfordshire uno dei più grandi scrittori di lingua inglese che il XX secolo abbia conosciuto: il suo nome, Mervyn Peake (1911-1968). A distanza di cinquant’anni, la sua splendida trilogia di Gormenghast, le illustrazioni tenebrose per i classici inglesi, le raccolte e i poemi orfani di traduzione sono ancora un punto […]

Continua a leggere · 9 minuti di lettura
Edoardo Angrilli
pubblicato 8 mesi fa in Letteratura \ Recensioni

Une famille

di Pascale Kramer

Une famille

La famille, c’est là où on se construit, c’est là où se jouent tous les grands drames humains. La famiglia, è lì che ci si forma, è lì che si giocano tutti i grandi drammi umani. È uscito il 21 marzo 2018 per Flammarion il nuovo tormentato romanzo di Pascale Kramer, un libro intriso di […]

Continua a leggere · 8 minuti di lettura
Federico Musardo
pubblicato 8 mesi fa in Letteratura \ Recensioni

Anna Édes

di Dezsó Kosztolányi

Anna Édes

A nessuno importano le vere ragioni di Anna, così Kosztolányi non le rivela: del resto, mai a nessuno sono importate le ragioni deli ultimi, donne, bambini o poveri, le ragioni dei diversi. Anche per questo, Anna Édes è un grande incontro sulla strada della letteratura. (Antonella Cilento, Il mistero di Anna, postfazione a Dezsó Kosztolányi […]

Continua a leggere · 9 minuti di lettura
Andrea Talarico
pubblicato 8 mesi fa in Letteratura \ Recensioni

Gerard Reve

Le sere (Iperborea, 2018)

Gerard Reve

Agghiacciante. Per circa tre generazioni, un romanzo come Le sere (Iperborea, 2018) di Gerard Reve è stato del tutto al di fuori della portata dei lettori mondiali. Il motivo? La mancanza di traduzioni dell’opera dal nederlandese. Vero è che il libro all’uscita, nel 1947, vendette una quantità discreta di copie ma niente di più. La vera […]

Continua a leggere · 10 minuti di lettura
Lucio Gava
pubblicato 8 mesi fa in Altro \ Recensioni

Amélie Nothomb e Kierkegaard

Amélie Nothomb e Kierkegaard

Se esistesse un modo privo di retorica, ma non di ironia, capace di arrivare dritto al cuore per narrare le umiliazioni subite da una donna occidentale in una multinazionale giapponese, questo sarebbe quello creato da Amélie Nothomb, scrittrice belga dai trascorsi nipponici, nel suo “Stupore e tremori”, Grand Prix du roman dell’Académie française nel 1999, […]

Continua a leggere · 4 minuti di lettura