Raffaella Seutiut
pubblicato 2 mesi fa in Recensioni

Storie assassine

di Bernard Quiriny

Storie assassine

In questo trattato di assurdologia c’è di tutto: cose che prendono la parola, amanti che si azzurrano, critici che si fanno un punto d’onore ad ammazzare i loro scrittori, sconcertanti diari di bordo, rigorose relazioni antropologiche su tribù lontane, carcerieri ossessionati, casi clinici. L’opera in questione, di uno dei più importanti scrittori contemporanei di letteratura […]

Continua a leggere · 4 minuti di lettura
Raffaella Seutiut
pubblicato 4 mesi fa in Letteratura

La cognizione del dolore

di Carlo Emilio Gadda

La cognizione del dolore

«Commistione di dolore, di lucidità immaginifica e di verberante vituperio»: probabilmente questa è la formula che più di tutte riesce a carpire l’essenza della Cognizione, di quel dolore che si spande attraverso le parole e serpeggia all’interno dell’invenzione fantastica, che si sviluppa sullo sfondo di una Brianza sudamericana. Il protagonista, Gonzalo, è definito dallo stesso […]

Continua a leggere · 5 minuti di lettura
Raffaella Seutiut
pubblicato 5 mesi fa in Letteratura

Una donna: uno sguardo adolescente

di Sibilla Aleramo

Una donna: uno sguardo adolescente

Un titolo eloquente, la cui funzione risiede nell’universalizzazione del personaggio di una donna, che assume la funzione di modello sociale: così Sibilla Aleramo ha voluto impostare il suo romanzo più celebre, edito per la prima volta nel 1906. Si tratta di un romanzo fortemente autorappresentativo, in cui vita e scrittura coincidono: la scrittrice ci offre […]

Continua a leggere · 5 minuti di lettura