Federico Musardo
pubblicato 1 settimana fa in Letteratura \ Recensioni

Una morte senza preghiere

"La morte di Murat Idrissi" di Tommy Wieringa

Una morte senza preghiere

«Dall’altra parte, sulla costa africana, migranti marocchini e subsahariani attendono la loro occasione per compiere la traversata. Nelle giornate di cielo sereno l’Europa si vede chiaramente, edifici bianchi si stagliano netti sulla costa rocciosa. Così vicina, praticamente a un passo… Arrivano su pescherecci malandati e perfino su camere d’aria di ruote d’autocarro; dall’inizio del nuovo […]

Continua a leggere · 8 minuti di lettura
Andrea Talarico
pubblicato 2 settimane fa in Letteratura \ Recensioni

Il Perdono della luna

di Endre Ady

Il Perdono della luna

Figli di un dio minore. Un po’ ad effetto, forse: plateale, anche. È comunque un’espressione calzante per ‘etichettare’ (non che sia un bene, piuttosto un male necessario) tutti quei grandi autori che si trovano a scrivere in una lingua ‘minore’ (altra definizione di comodo per indicare una lingua che sia semplicemente meno diffusa e/o studiata […]

Continua a leggere · 15 minuti di lettura
Lorenzo Paolini
pubblicato 2 settimane fa in Letteratura \ Recensioni

Atlante delle ceneri

o un prontuario tardivo

Atlante delle ceneri

Blake Butler scrivendo Atlante delle ceneri, (Pidgin edizioni 2018) scrive un libro necessario. Necessario per rivitalizzare la responsabilità morta dell’Uomo verso la Terra, verso una solidarietà umana che deve germogliare in primo luogo proprio nei confronti del suolo che calpestiamo, dell’aria che respiriamo e del mondo che abitiamo. Se questo manca, se l’Uomo continuerà a […]

Continua a leggere · 10 minuti di lettura
Susanna Ralaima
pubblicato 3 settimane fa in Letteratura

Brevi considerazioni personali su una poesia di Paul Celan

Brevi considerazioni personali su una poesia di Paul Celan

Quanti astri, a noi dati. Io ero, allorché ti guardai – quando? – ero fuori, fra gli altri mondi. Inizia così la poesia Soviel Gestirne (in italiano Quanti astri nella traduzione di Giuseppe Bevilacqua) di Paul Celan. Contenuta nella raccolta dedicata al poeta Osip Mandel’štam, La rosa di nessuno (Die Niemandsrose), è un testo complesso […]

Continua a leggere · 8 minuti di lettura
Raffaella Seutiut
pubblicato 3 settimane fa in Letteratura

Una donna: uno sguardo adolescente

di Sibilla Aleramo

Una donna: uno sguardo adolescente

Un titolo eloquente, la cui funzione risiede nell’universalizzazione del personaggio di una donna, che assume la funzione di modello sociale: così Sibilla Aleramo ha voluto impostare il suo romanzo più celebre, edito per la prima volta nel 1906. Si tratta di un romanzo fortemente autorappresentativo, in cui vita e scrittura coincidono: la scrittrice ci offre […]

Continua a leggere · 5 minuti di lettura
Valentina D'Ambrosio
pubblicato 4 settimane fa in Cinema \ Letteratura

Fleming, Ian Fleming!

tra le pagine del padre dell’Agente 007

Fleming, Ian Fleming!

Un film della saga di James Bond non sarebbe degno di questo nome se la spia più famosa della cultura pop non dichiarasse, con tanto di sguardo magnetico verso l’assemblea degli spettatori: Il mio nome è Bond, James Bond! E tanto di cappello alla regia, buona e meno buona, che in ogni caso riesce a […]

Continua a leggere · 9 minuti di lettura
Claudia Giovannini
pubblicato 4 settimane fa in Letteratura

Sul genio grottesco di Mervyn Peake

opere e drammi di un fantasista inglese

Sul genio grottesco di Mervyn Peake

Il 17 Novembre 1968 moriva nell’Oxfordshire uno dei più grandi scrittori di lingua inglese che il XX secolo abbia conosciuto: il suo nome, Mervyn Peake (1911-1968). A distanza di cinquant’anni, la sua splendida trilogia di Gormenghast, le illustrazioni tenebrose per i classici inglesi, le raccolte e i poemi orfani di traduzione sono ancora un punto […]

Continua a leggere · 9 minuti di lettura
Edoardo Angrilli
pubblicato 4 settimane fa in Letteratura \ Recensioni

Une famille

di Pascale Kramer

Une famille

La famille, c’est là où on se construit, c’est là où se jouent tous les grands drames humains. La famiglia, è lì che ci si forma, è lì che si giocano tutti i grandi drammi umani. È uscito il 21 marzo 2018 per Flammarion il nuovo tormentato romanzo di Pascale Kramer, un libro intriso di […]

Continua a leggere · 8 minuti di lettura
Federico Musardo
pubblicato 4 settimane fa in Letteratura \ Recensioni

Anna Édes

di Dezsó Kosztolányi

Anna Édes

A nessuno importano le vere ragioni di Anna, così Kosztolányi non le rivela: del resto, mai a nessuno sono importate le ragioni deli ultimi, donne, bambini o poveri, le ragioni dei diversi. Anche per questo, Anna Édes è un grande incontro sulla strada della letteratura. (Antonella Cilento, Il mistero di Anna, postfazione a Dezsó Kosztolányi […]

Continua a leggere · 9 minuti di lettura
Andrea Talarico
pubblicato 1 mese fa in Letteratura \ Recensioni

Gerard Reve

Le sere (Iperborea, 2018)

Gerard Reve

Agghiacciante. Per circa tre generazioni, un romanzo come Le sere (Iperborea, 2018) di Gerard Reve è stato del tutto al di fuori della portata dei lettori mondiali. Il motivo? La mancanza di traduzioni dell’opera dal nederlandese. Vero è che il libro all’uscita, nel 1947, vendette una quantità discreta di copie ma niente di più. La vera […]

Continua a leggere · 10 minuti di lettura