Gianmarco Canestrari
pubblicato 1 ora fa in Letteratura

Il coraggio delle idee

George Eliot e l’emancipazione femminile

Il coraggio delle idee

George Eliot, pseudonimo di Mary Anne Evans, nacque nel 1819 e rappresenta una delle voci più autorevoli dell’Inghilterra vittoriana. Di stile conciso e profondamente segnato dalla vena psicologica, la sua vasta opera concilia la descrizione realista dei personaggi con il suo amore smisurato per la vita rurale, bucolica, “originale” di cui aveva avuto personale esperienza […]

Continua a leggere · 13 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 5 giorni fa in Letteratura

Norwegian Blues di Levi Henriksen

La più grande libertà concessa all’essere umano è non sapere a che punto del cammino si trovi

Norwegian Blues di Levi Henriksen

Arriva nelle librerie di tutta Italia, direttamente dalla Norvegia, “Harpesang”, tradotto con il titolo di “Norwegian Blues”, di Levi Henriksen, uno scrittore e musicista molto popolare in Scandinavia. “Norwegian Blues” è edito in Italia da Iperborea e  sulla copertina è riprodotta un’opera di Ryo Takemasa, concessa esclusivamente per questo volume. La casa editrice, specializzata in […]

Continua a leggere · 7 minuti di lettura
Federico Musardo
pubblicato 2 settimane fa in Letteratura

Robbe-Grillet, Istantanee

Robbe-Grillet, Istantanee

‘ l’acqua […] tutta liscia e in apparenza immobile, […] il cui scorrere era così regolare che dava anche, malgrado la sua velocità, l’impressione della quiete, di una sosta precaria nel moto quale ci è consentito di ammirare nelle istantanee: un sasso che sta per infrangere la tranquillità di uno stagno, ma che la fotografia […]

Continua a leggere · 13 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 3 settimane fa in Altro \ Letteratura

Il teatro dell’assurdo come intento poetico di mistificare la storia

Il teatro dell’assurdo come intento poetico di mistificare la storia

Il teatro dell’assurdo, volendo intervenire storicizzando il genere, è, nell’insieme, una forma espressiva letteraria che permette, più di altre forme, di giungere a un compromesso definitivo: la mistificazione della storia. In altre parole, il teatro dell’assurdo – che forse è il più vicino alla letteratura e come forza espressiva e per una peculiarità fisiologica – […]

Continua a leggere · 16 minuti di lettura
Federico Musardo
pubblicato 1 mese fa in Altro \ Letteratura \ Settima arte

Benjamin e Brecht: parole e immagini

Benjamin e Brecht: parole e immagini

Nell’istante, però, in cui alla produzione manca il criterio dell’autenticità dell’arte, anche l’intera funzione sociale dell’arte si trasforma. Al posto di una sua fondazione nel rituale s’instaura una sua fondazione su una prassi diversa, vale a dire un suo fondarsi sulla politica. (W. Benjamin, L’opera d’arte nell’epoca della sua riproducibilità tecnica, Einaudi, Torino 1998, p.13). […]

Continua a leggere · 11 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 1 mese fa in Letteratura

La cecità della solitudine collettiva e la lezione di Saramago

La cecità della solitudine collettiva e la lezione di Saramago

Ciò che è diverso fa sempre tanta paura. Sembra quasi che la diversità sia un attacco minaccioso, un’imminente disboscamento della nostra esistenza. Sono innumerevoli gli atteggiamenti di prevenzione con lo scopo di sterilizzare il contatto con ideali diversi, opposti ma non per questo peggiori, della nostra tradizione. E un aspetto endemico di queste comunità è […]

Continua a leggere · 8 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 2 mesi fa in Letteratura

L’etica del libro tra liberismo e libera cultura

L’etica del libro tra liberismo e libera cultura

Avremmo dovuto dire Poeti Assoluti per restare nella calma, ma oltre al fatto che la calma poco si addice di questi tempi, il nostro titolo ha questo, che risponde in modo adeguato al nostro odio e, ne siamo sicuri, a quello dei sopravvissuti tra gli Onnipotenti in questione, per la volgarità dei lettori elitari – […]

Continua a leggere · 6 minuti di lettura
Gianmarco Canestrari
pubblicato 2 mesi fa in Letteratura

La dinamica dell’amore

viaggio nel mondo di Jane Austen

La dinamica dell’amore

Tra le scrittrici più famose al mondo che la letteratura inglese ci tramanda, spicca la figura eclettica di Jane Austen, la più grande intellettuale del periodo preromantico. Nata nel 1775, Jane Austen ha trascorso la sua intera esistenza nella semplicità che però portava i segni di originalità e straordinarietà, come ci ricorda la descrizione che […]

Continua a leggere · 13 minuti di lettura
Marco Miglionico
pubblicato 2 mesi fa in Letteratura

In nova corpora.

Breve analisi strutturale delle Metamorfosi ovidiane.

In nova corpora.

Arrampicandosi sul davanzale vi si sporgeva puntellandosi contro la poltrona; era ovviamente per lui un modo di ricordare il senso di liberazione che prima gli aveva sempre dato il guardare fuori dalla finestra. Kafka – La metamorfosi   Da sempre qualsiasi processo trasformativo ci affascina per la semplicità con cui le cose mutano in forme […]

Continua a leggere · 8 minuti di lettura
Arianna Fontanot
pubblicato 2 mesi fa in Letteratura

Il dramma di Elettra secondo Sofocle

Il dramma di Elettra secondo Sofocle

L’Elettra è una tragedia di Sofocle che fu rappresentata, probabilmente, nel 418 a.C. e si colloca alla fine della produzione dell’autore. La trama segue molto da vicino il mito, così come la strutturazione drammaturgica, ma, a differenza di quello, possiede un’indagine psicologica che si insinua in profondità, com’è in realtà tipico di Sofocle (si vedano […]

Continua a leggere · 6 minuti di lettura