Jenny Bertoldo
pubblicato 3 mesi fa in Letteratura

Genere, costume e identità ne “La Dodicesima Notte” di William Shakespeare

Genere, costume e identità ne “La Dodicesima Notte” di William Shakespeare

Innanzitutto è necessario definire questi termini e metterli in relazione con il periodo elisabettiano, durante il quale Shakespeare scrisse La Dodicesima Notte (tra il 1599 e il 1601). Il “genere” è comunemente definito come “lo stato di essere maschio o femmina”: questa è la definizione più semplice, ma va considerato che “essere maschio o femmina” […]

Continua a leggere · 7 minuti di lettura
Lucio Gava
pubblicato 3 mesi fa in Letteratura

Omosessualità e dintorni

più Tondelli di Busi

Omosessualità e dintorni

In un’Italia arretrata sulle questioni di genere, e non solo, Busi è stato il destinatario di una certa serie di epiteti vessatori a causa dell’omosessualità sbandierata ed esposta come stigmate o conquista a seconda dei casi.  La sua battaglia ha trovato scarsi sostenitori critici disposti a riconoscerne il merito letterario, combattuta sul filo della parole […]

Continua a leggere · 6 minuti di lettura
Marius Ghencea
pubblicato 3 mesi fa in Letteratura

Michail Prišvin, “Ginseng”

Michail Prišvin, “Ginseng”

Non capita spesso di prendere un libro in mano e avere la mente limpida, sgombra da ogni accenno di aspettative riguardo il testo in cui ci stiamo addentrando; sarebbe necessario spogliare le vesti dell’attesa e lentamente procedere come in un cammino di formazione, lasciarci trasportare dal flusso di una narrazione come in una fiaba. Il […]

Continua a leggere · 8 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 4 mesi fa in Letteratura

Manichini

Schulz e Ligotti

Manichini

Il manichino è uno specchio – il simbolo in cui si riflette l’uomo moderno, con vergogna, più che nell’automa o nella macchina; qual è il ruolo del manichino, del fantoccio? Mostrare un’umanità svuotata, immobile e incapace di muoversi, eppure perfetta, con gli angoli del corpo finemente levigati e i tratti che richiamano sempre a una […]

Continua a leggere · 7 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 4 mesi fa in Letteratura

Il mare sotto la superficie:

una lettura de "Le correzioni" di Jonathan Franzen

Il mare sotto la superficie:

Che Le correzioni sia un tassello imprescindibile nel mosaico della letteratura americana contemporanea è cosa pressoché universalmente riconosciuta. Si tratta del libro che nel 2001 ha consacrato Franzen come uno dei massimi scrittori americani contemporanei e che è stato acclamato dal mondo letterario e dal pubblico come un capolavoro. La sua lettura è stata per […]

Continua a leggere · 19 minuti di lettura
Martina Madia
pubblicato 4 mesi fa in Letteratura \ Recensioni

Domenico Starnone, “Lacci”

Domenico Starnone, “Lacci”

Credevo che i sentimenti veri non cambiassero, specialmente quando si è sposati. I sentimenti invece cambiano e quando succede, a volte, il primo istinto è quello di aprire la porta e scappare. Così Aldo un giorno confessa il suo tradimento alla moglie Vanda e poi va via. La sua fuga ha un volto e anche […]

Continua a leggere · 5 minuti di lettura
Jenny Bertoldo
pubblicato 4 mesi fa in Letteratura

Manzoni, Verga: visioni e rappresentazioni della storia

Manzoni, Verga: visioni e rappresentazioni della storia

Paragonando due autori così distanti geograficamente e culturalmente come Verga e Manzoni si rilevano comuni delusioni e incertezze nella società italiana dell’epoca, nonostante le differenti ideologie e correnti dei due. Intellettuale di enorme cultura, Manzoni proprio in quest’ultima vede la chiave per la costruzione di un popolo italiano: essa soltanto può compensare l’assenza di una […]

Continua a leggere · 9 minuti di lettura
Alice Figini
pubblicato 4 mesi fa in Letteratura \ Recensioni

Il femminismo di Alice Munro

"La vita delle ragazze e delle donne"

Il femminismo di Alice Munro

Quello di Alice Munro è un femminismo maturo, che non alza mai la voce. Le protagoniste dei suoi libri sono esclusivamente donne; le ha raccontate sotto ogni sfumatura: donne ingenue, smaliziate, deluse, ambiziose, corrotte. Ha mostrato i lati più reconditi dell’animo femminile, senza mai tuttavia etichettarsi come scrittrice di genere né indugiare su aspetti del […]

Continua a leggere · 11 minuti di lettura
Jenny Bertoldo
pubblicato 5 mesi fa in Altro \ Letteratura

“L’ingenuo”, Voltaire

tra critica e accettazione della società nel XVIII secolo

“L’ingenuo”, Voltaire

Pubblicato nel 1767, L’Ingenuo è un’opera di Voltaire spesso catalogata assieme a Candido, Zadig e Micromega come racconto filosofico, ma definibile anche apologo o satira. L’opera narra di un giovane Urone (così venivano chiamati gli Indiani del Canada) che grazie ad un bastimento inglese giunge un giorno in Bretagna, dove viene adottato dall’abate del posto […]

Continua a leggere · 10 minuti di lettura