Lelio Camassa
pubblicato 3 mesi fa in Letteratura

Su “La Terra Santa” di Alda Merini. Una spigolatura poetica

Su “La Terra Santa” di Alda Merini. Una spigolatura poetica

Aver condiviso un’epoca con una gigante della letteratura come la milanese Alda Merini, per un appassionato, è di certo un vantaggio bifronte. Se infatti si hanno a disposizione una quantità di notizie e testimonianze (impensabile per molti autori anche solo del primo Novecento), questo flusso spesso diventa dispersivo e, a volte, si tramuta in una […]

Continua a leggere · 18 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 3 mesi fa in Letteratura

Tra parola e rivoluzione: l’esempio di Washington Irving

“The Sketch book of Geoffrey Crayon, Gent”

Tra parola e rivoluzione: l’esempio di Washington Irving

Un’atmosfera sonnacchiosa e onirica avvolge questa terra e ne pervade l’aria. Alcuni raccontano che sul luogo venne lanciato un sortilegio da parte di un esimio dottore tedesco agli albori dell’insediamento; altri sostengono che un vecchio capo indiano, il profeta o lo sciamano della sua tribù, celebrasse lì i suoi rituali, prima che il paese venisse […]

Continua a leggere · 10 minuti di lettura
Tommaso Dal Monte
pubblicato 3 mesi fa in Letteratura

Salite e discese di Alessandro Piperno

Salite e discese di Alessandro Piperno

Spesso capita che, nel leggere sotto un’unica lente l’intera produzione di uno scrittore, si commettano evidenti forzature. Ma il Leopardi delle Operette morali non è quello degli idilli, la produzione erudita di Boccaccio segna una frattura rispetto al Decameron, tra la Trilogia della vita e Salò c’è una differenza che lo stesso Pasolini non ha […]

Continua a leggere · 13 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 4 mesi fa in Letteratura

La paura ha un volto ed è quello di Thomas Ligotti

una riflessione sulla natura umana

La paura ha un volto ed è quello di Thomas Ligotti

Perché la morte ci fa ancora paura? Anche il filosofo norvegese Zapffe si pose questa domanda e giunse alla conclusione che l’umanità è tormentata da un panico cosmico generato dalla coscienza che ci svela quanto sia terribile essere vivi. Molte persone sviluppano una serie di strategie per minimizzare tale minaccia: alcuni isolano tutti i pensieri […]

Continua a leggere · 12 minuti di lettura
Federica Nardiello
pubblicato 4 mesi fa in Letteratura

L’esordio di Judith Schalansky – lo splendido divenire casuale della vita e la sua accettazione

L’esordio di Judith Schalansky – lo splendido divenire casuale della vita e la sua accettazione

Tutto muta, meno la legge del movimento. Il divenire è movimento, essenza dell’Essere, opposto all’immobilismo della morte; tutti gli esseri viventi nascono, divengono e muoiono: Inge Lohmark è d’accordo con Eraclito, soprattutto per la materia che insegna. Tuttavia, vive una stasi storica dalla quale non riesce – e non vuole – uscire. Desidera crogiolarsi nel […]

Continua a leggere · 13 minuti di lettura
Giulia Regoli
pubblicato 4 mesi fa in Letteratura

«Remember the Light, Believe in the Light», l’estrema umanità di Sarah Kane

«Remember the Light, Believe in the Light», l’estrema umanità di Sarah Kane

Era il 1995 quando, al Royal Court Theater Upstairs di Londra, la forma teatrale fino ad allora conosciuta saltò in aria per opera di una giovane drammaturga di ventitré anni. La rappresentazione di Blasted (spesso tradotto in italiano con Dannati), una delle cinque opere scritte da Sarah Kane nella sua breve vita, segnò uno spartiacque […]

Continua a leggere · 14 minuti di lettura