Sara Calagreti
pubblicato 4 anni fa in Letteratura

Uomo-Dio. Negazione e affermazione in Dostoevskij

Un realista che mira a vedere le cose con gli occhi di Dio.

Uomo-Dio. Negazione e affermazione in Dostoevskij

Una caratteristica della coscienza che Dostoevskij propone nei suoi romanzi è la fede, come traspare nei “I Demoni” e ne “ I fratelli Karamazov” . Il problema della fede, in tutto il suo spessore, affiora in maniera lucida nella mente di ogni ateo, sia inteso come uomo, sia come questione morale nella chiave di compimento […]

Continua a leggere · 11 minuti di lettura
Ludovica Valentino
pubblicato 4 anni fa in Arte \ Letteratura

Il vuoto incolmabile

la separazione degli amanti nell'Arte

Il vuoto incolmabile

L’Arte accompagna l’uomo attraverso i sentieri dei sensi nell’esplorazione degli itinerari emotivi che nella vita e nella realtà affondano le proprie radici. Attraverso gli occhi l’osservatore scorre una successione di vivide sensazioni trasmesse dall’autore, talvolta esse rivestono un topos, ossia un motivo ricorrente, una sorta di luogo comune. Dimenticatevi i pregiudizi in merito e pensate […]

Continua a leggere · 6 minuti di lettura
Federico Musardo
pubblicato 4 anni fa in Letteratura

Il maledetto Marlowe

da dove nacque - o quasi - il Faust in letteratura

Il maledetto Marlowe

Se non fosse morto in giovane età, secondo l’opinione di molti critici letterari ( inglesi e non), sarebbe divenuto più virtuoso di Shakespeare. Mi riferisco a Christopher Marlowe, morto ventinovenne in circostanze misteriose durante una delle molte risse cui pare fosse avvezzo, probabilmente pugnalato in un occhio. Fu di grande ispirazione per le generazioni successive; […]

Continua a leggere · 5 minuti di lettura
Federico Musardo
pubblicato 4 anni fa in Letteratura

Bulgakov e Stalin

scrivere sotto una dittatura

Bulgakov e Stalin

«Michail Afanas’evic Bulgakov?». «Sì, sì». «Adesso le parlerà il compagno Stalin». «Cosa? Stalin, Stalin?» In una Russia sulla soglia del realismo socialista, culturalmente egemonizzata ed artisticamente in balia di una censura pressante, dove fermenta il comunismo più gretto e scompare la libertà di opinione, vive e scrive Michail Afanas’evič Bulgakov. Egli intrattiene con Stalin un […]

Continua a leggere · 4 minuti di lettura
Federico Musardo
pubblicato 4 anni fa in Letteratura

Epidemie e letteratura

la descrizione di una malattia

Epidemie e letteratura

Oggi trattiamo un argomento che potrebbe essere assoggettato alla cosiddetta “estetica del brutto”: mi riferisco ad alcune descrizioni di malattie all’interno di opere letterarie. Incominciamo dalla giovinezza della letteratura italiana, ovvero dal celebre e classico “Decameron” di Giovanni Boccaccio. Oltre ad essere probabilmente la miglior prosa mai scritta in lingua italiana, è un prezioso documento sociale […]

Continua a leggere · 14 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 4 anni fa in Letteratura

Affinità-divergenze fra il “compagno” Giovanni Lindo Ferretti e noi

Dal Punkislam a Dio

Affinità-divergenze fra il “compagno” Giovanni Lindo Ferretti e noi

Chiunque si sia dedicato all’ascolto dei componimenti di questo progetto musicale “CCCP – Fedeli alla linea”, e chiunque sia stato sedotto, in qualche modo, dai versi un po’ malinconici e un po’ romantici del loro cantautore, avrà certamente provato un sentimento di stupore nell’osservare le posizioni contemporanee che Giovanni Lindo Ferretti ha sposato e che, […]

Continua a leggere · 15 minuti di lettura
Federico Musardo
pubblicato 4 anni fa in Letteratura

Le luci del bene e le ombre del male

una progressione morale oppure immorale?

Le luci del bene e le ombre del male

Il significato dei termini “bene” e “male”, mai opposti se non teoricamente e sempre interdipendenti, si trasforma attraverso l’evoluzione del pensiero filosofico. Accarezzando da profano una “filosofia della morale”, vorrei analizzare, en passant, alcune conquiste dell’essere umano, fuor di dubbio significative perché – come Achille che rincorre la tartaruga nel paradosso di Zenone- sembrano raggiungere […]

Continua a leggere · 7 minuti di lettura
Federico Musardo
pubblicato 4 anni fa in Letteratura

Tra Benjamin e Kafka

una curiosa pseudocoincidenza

Tra Benjamin e Kafka

Oggi vorrei instaurare un parallelismo, forse artefatto eppure intrigante, tra una parabola scritta da Kafka, “Davanti alla legge”, che confluirà ne “Il Processo”, precisamente al Capitolo IX, e la morte prematura di un grande pensatore del secolo scorso:    Walter Benjamin. Egli, di origine ebraica, dovette allontanarsi dalla città natale ( Berlino) a causa del […]

Continua a leggere · 5 minuti di lettura
Sara Calagreti
pubblicato 4 anni fa in Letteratura

Ginestra o “fiore del deserto”

“obblio preme chi troppo all’età propria increbbe”

Ginestra o “fiore del deserto”

Scritta nel 1836 alle falde del Vesuvio, questo canto rappresenta l’ultima poetica leopardiana. Leopardi abbandona una prospettiva idilliaca per proporre una nuova utopia solidaristica, l’ultima, assente nelle opere precedenti. La necessità dell’unione degli uomini per prendersi la propria rivincita. Il poeta recanatese con un’aspra polemica nega le correnti spiritualistiche ed un facile illuminismo. L’atteggiamento è […]

Continua a leggere · 11 minuti di lettura
Federica Guglielmi
pubblicato 4 anni fa in Letteratura

La leggenda di Delicata Civerra

quando l'odio religioso divide una città, quando la sete di sangue è più forte di qualsiasi desiderio d'amore

La leggenda di Delicata Civerra

Breda. 1587, Gennaio. Delicata, non esiste un solo istante in cui il mio pensiero non venga a cercarti. Amore mio, ho scelto di errare in esilio e lontano dalle tue braccia. Non ho più un nome né una famiglia, sono il ritratto di ciò che ero e ti chiedo di amarmi oggi come ieri. 1 Siamo alla […]

Continua a leggere · 13 minuti di lettura