Francesca Belfiore
pubblicato 2 anni fa in L'angolo russo

“Fuga da Bisanzio”, Iosif Brodskij

“Fuga da Bisanzio”, Iosif Brodskij

Un poeta, per definizione, non ha vita facile. Un poeta che ha fatto dell’arte di “disinserirsi” la ragione della sua esistenza ha una vita pressoché impossibile, specialmente se quel poeta è nato in Unione Sovietica durante il regime di Stalin. Fuga da Bisanzio (Less Than One: Selected Essays, tradotto per Adelphi da Gilberto Forti nel […]

Continua a leggere · 11 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 2 anni fa in Letteratura

Ricordo di Samonà – Ernesto Ferrero

Ricordo di Samonà – Ernesto Ferrero

La redazione del culturificio ringrazia Ernesto Ferrero. La pubblicazione di Fratelli è avvenuta in una situazione un po’ da sit-com. Siamo nell’autunno 1977, mi era stato conferita la responsabilità della redazione letteraria di Einaudi, e mi riproponevo di riportare alla casa editrice un’autrice profondamente radicata nella sua storia: Natalia Ginzburg. Una persona, prima ancora che […]

Continua a leggere · 8 minuti di lettura

Il Kojiki, le origini letterarie del Giappone

Il Kojiki, le origini letterarie del Giappone

Il Kojiki (letteralmente “vecchie cose scritte”) rappresenta di fatto la più antica documentazione esistente della cultura giapponese. Formata negli ambienti di corte in secoli cruciali per la centralizzazione del potere politico e per i cambiamenti culturali (siamo tra la fine del VII secolo e l’inizio dell’VIII), viene verosimilmente completata nel 712 (anche se i dubbi […]

Continua a leggere · 16 minuti di lettura
Federica Nardiello
pubblicato 2 anni fa in Letteratura

“Dialoghi di profughi” e “Poesie di Svendborg”: il Bertolt Brecht dell’esilio

scrivere significa lottare

“Dialoghi di profughi” e “Poesie di Svendborg”: il Bertolt Brecht dell’esilio

È il 27 febbraio del 1933 e il Palazzo del Reichstag di Berlino brucia. Il nazionalsocialismo fa il suo trionfante ingresso in Germania e Comediavolosichiama inizia la sua ascesa al potere. Bertolt Brecht chiama così Hitler in uno dei suoi scritti più nascosti e più sarcastici. Sì, nascosto, perché di solito posto in secondo piano […]

Continua a leggere · 14 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 2 anni fa in Bacchette corsare

Bacchette corsare

Bacchette corsare

La Cina è onnipresente nelle nostre case sotto forma di manufatti e componenti tecnologiche, eppure talvolta è quasi, se non del tutto, assente dalle nostre librerie e dal nostro panorama culturale. Parliamo sempre dell’influenza economica della Cina, ormai seconda solo agli USA (anche se si ritiene che nel 2025 i ruoli si invertiranno), ma conosciamo […]

Continua a leggere · 15 minuti di lettura
Sara Gargano
pubblicato 2 anni fa in L'angolo russo

“I ragazzi di Leningrado. Memorie di uno studente italiano in Urss” di Carlo Fredduzzi

“I ragazzi di Leningrado. Memorie di uno studente italiano in Urss” di Carlo Fredduzzi

Nel periodo lunghissimo ed estenuante del Covid-19, molti si meravigliano nel vedermi tranquillo o quasi disinteressato rispetto a quanto accade. La maggior parte delle persone che incontro si chiede il perché di questa pacatezza, ne rimane colpita. Io rispondo sempre: “Chi ha vissuto come me per cinque anni in quella città, non ha paura di […]

Continua a leggere · 10 minuti di lettura
Anita Orfini
pubblicato 2 anni fa in L'angolo russo

“I cinocefali” di Aleksej Ivanov

eretico cammina con me

“I cinocefali” di Aleksej Ivanov

Le torbiere bruciavano anche qui, nei pressi del fiume Kerženec. La strada scorreva sul fondo di una fitta foresta che sembrava una gola di pioppi, attraverso la quale strisciava svogliato e bollente un flusso di soffocante foschia grigiastra. La pallida macchia sfocata del sole rimaneva sospesa in fondo alla prospettiva della strada, gocciolando verso l’orizzonte. […]

Continua a leggere · 10 minuti di lettura
Jenny Bertoldo
pubblicato 2 anni fa in Letteratura \ Recensioni

“La famiglia di Pascual Duarte” di Camilo José Cela

una palude di memorie d’amore e d’orrore

“La famiglia di Pascual Duarte” di Camilo José Cela

La famiglia di Pascual Duarte è un romanzo dello scrittore spagnolo e premio Nobel Camilo José Cela, riedito recentemente (settembre 2020) dalla casa editrice Utopia. Il romanzo, pubblicato nel 1942 dalla casa editrice spagnola Aldecoa, apre la stagione della letteratura spagnola del dopoguerra (che in Spagna è da intendersi come il periodo che va dalla […]

Continua a leggere · 12 minuti di lettura

“Guanciale d’erba” di Natsume Sōseki

“Guanciale d’erba” di Natsume Sōseki

È comunque difficile vivere nel mondo degli uomini. Quando il malessere di abitarvi s’aggrava, si desidera traslocare in un luogo in cui la vita sia più facile. Quando s’intuisce che abitare è arduo, ovunque ci si trasferisca, inizia la poesia, nasce la pittura. Sotto lo pseudonimo di Natsume Sōseki, Natsume Kinnesuke (1867-1916) con Guanciale d’erba, […]

Continua a leggere · 11 minuti di lettura
Federico Musardo
pubblicato 2 anni fa in Letteratura

Fin de partie. Thomas Bernhard e io

Fin de partie. Thomas Bernhard e io

Tra i libri usciti in questi ultimi mesi, ne cito un paio. […] Se penso al Soccombente di Bernhard, Il Superlativo assoluto di Rugarli, pressoché qualsiasi libro di Savinio, riconosco libri dalla trama esile, dal tema forte. Non amo i libri con una ‘storia’ che mi costringe a tener presente chi è il marito, chi […]

Continua a leggere · 19 minuti di lettura