Federico Musardo
pubblicato 2 giorni fa in Letteratura

Stig Dagerman e il nostro bisogno di consolazione

Stig Dagerman e il nostro bisogno di consolazione

Le cornacchie affermano che una sola cornacchia potrebbe distruggere il cielo. Questo è indubbio, ma non prova nulla contro il cielo, poiché i cieli significano appunto: impossibilità di cornacchie. (Franz Kafka, Aforismi di Zürau) Ciò che cerco non è una scusa per la mia vita, ma il contrario di una scusa: l’espiazione. Mi coglie infine […]

Continua a leggere · 11 minuti di lettura
Gianmarco Canestrari
pubblicato 7 giorni fa in Altro

Le riflessioni di Arendt e Weil

per una nuova visione antropologica

Le riflessioni di Arendt e Weil

non l’Uomo ma gli uomini abitano la terra (Hannah Arendt, Vita activa) È così che potremmo riassumere la posizione antropo-filosofica di una delle menti più eccellenti del Novecento, Hannah Arendt. Al centro della sua riflessione si trova la convinzione che la condizione umana più propria è quella espressa dalla pluralità, dalla speciale fortuna che ha […]

Continua a leggere · 17 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 1 settimana fa in Altro

Wagner e la rivoluzione del teatro

Wagner e la rivoluzione del teatro

La sterminata bibliografia wagneriana deve la propria fisionomia soprattutto a non-musicisti come Nietzsche, al pedante biografo Carl Glasenapp, ad Hans von Wolzogen (cui si deve il termine ‘Leitomotiv’, o ‘motivo conduttore’) e per non parlare, in ultimo, di Chamberlain. Insomma, più che la critica musicale, è stata la speculazione storico-filosofica a dominare la critica Wagneriana. Dopo […]

Continua a leggere · 9 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 2 settimane fa in Letteratura

La discreta Cantilena della vita

L’umorista più serio del mondo e quella Cantilena agrodolce che rivive, isolato dopo isolato, con la penna di Achille Campanile

La discreta Cantilena della vita

Un clima sospeso, un’atmosfera quasi sognante, sicuramente quanto di più lontano dalla comicità sguaiata dei nostri tempi. La retrospettiva campaniliana che analizza la società in tutti i suoi dettagli, premiata con il primo premio al Viareggio del 1933, è stata definita dall’autore come una cantilena, ma non sarebbe stato disdegnoso o errato chiamarla poesia. Una […]

Continua a leggere · 17 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 3 settimane fa in Altro \ Interviste

Intervista a Brakka AKA Classic Sheee

Intervista a Brakka AKA Classic Sheee

  Tu divulghi la storia classica, soprattutto romana, attraverso un canale inedito, ovvero quello del rap. Credi che questo possa modificare anche la loro ricezione? Più che divulgativo, ritengo che il mio lavoro acquisisca carattere celebrativo dal momento in cui concepisco le liriche preoccupandomi non della fruizione ma di rendere omaggio alla tradizione. Ascoltare un […]

Continua a leggere · 3 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 3 settimane fa in Altro \ Arte

Il dilemma del porcospino di Schopenhauer

per una “moderata distanza reciproca”

Il dilemma del porcospino di Schopenhauer

Don’t come closer or I’ll have to go Holding me like gravity are places that pull If ever there was someone to keep me at home It would be you Eddie Vedder, Guaranteed   Alcuni porcospini, in una fredda giornata d’inverno, si strinsero vicini, per proteggersi, col calore reciproco, dal rimanere assiderati. Ben presto, però, […]

Continua a leggere · 6 minuti di lettura
Arianna Fontanot
pubblicato 4 settimane fa in Letteratura

I Florida di Apuleio e il mistero dell’excerptor.

I Florida di Apuleio e il mistero dell’excerptor.

I Florida sono, nella forma attuale, 23 excerpta (ovvero estratti) di orazioni varie, tenute da Apuleio, principalmente a Cartagine. La varietà tematica è caratteristica di questi componimenti: lungi dall’essere una sorta di “erudition de paccottille”, costituisce un esempio della raffinata intelligenza di Apuleio nel fare uso del discorso figurato, λόγος ἐσχηματισμένος, attingendo ad un vastissimo […]

Continua a leggere · 8 minuti di lettura
Gianmarco Canestrari
pubblicato 1 mese fa in Letteratura

Il coraggio delle idee

George Eliot e l’emancipazione femminile

Il coraggio delle idee

George Eliot, pseudonimo di Mary Anne Evans, nacque nel 1819 e rappresenta una delle voci più autorevoli dell’Inghilterra vittoriana. Di stile conciso e profondamente segnato dalla vena psicologica, la sua vasta opera concilia la descrizione realista dei personaggi con il suo amore smisurato per la vita rurale, bucolica, “originale” di cui aveva avuto personale esperienza […]

Continua a leggere · 13 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 1 mese fa in Letteratura

Norwegian Blues di Levi Henriksen

La più grande libertà concessa all’essere umano è non sapere a che punto del cammino si trovi

Norwegian Blues di Levi Henriksen

Arriva nelle librerie di tutta Italia, direttamente dalla Norvegia, “Harpesang”, tradotto con il titolo di “Norwegian Blues”, di Levi Henriksen, uno scrittore e musicista molto popolare in Scandinavia. “Norwegian Blues” è edito in Italia da Iperborea e  sulla copertina è riprodotta un’opera di Ryo Takemasa, concessa esclusivamente per questo volume. La casa editrice, specializzata in […]

Continua a leggere · 7 minuti di lettura
Tonia Samela
pubblicato 1 mese fa in Everyday tips

Neuroscienze e comportamento sociale

un articolo semiserio su come non essere delle brutte persone

Neuroscienze e comportamento sociale

Immaginate per un attimo di avere la necessità di capire come funziona una macchina in grado di fare tantissime cose, senza avere la possibilità di poterla aprire, né di guardare cosa c’è dentro. Mettetevi comodi e immaginatevi in una stanza, questa macchina sta di fronte a voi; qual è la prima cosa che fareste? Questa […]

Continua a leggere · 12 minuti di lettura