Culturificio
pubblicato 3 giorni fa in Letteratura

Una finestra sul Vittorianesimo

Una finestra sul Vittorianesimo

L’Età Vittoriana, da sempre considerata un’epoca ricca di contraddizioni, rappresentò non solo un periodo di transizione e cambiamento ma anche la culla della cultura moderna. Essa prese il nome dalla regina Vittoria (1837-1901) e fu pervasa da una serie di avvenimenti che stravolsero l’Inghilterra, lasciandola in balia dell’oscurità. Da un punto di vista storico, una tra le prime […]

Continua a leggere · 13 minuti di lettura
Gianmarco Canestrari
pubblicato 1 settimana fa in Altro

A tavola!

percorsi storico-culturali sul cibo

A tavola!

Quella sul cibo è una delle questioni più aperte e dibattute di tutta la storia dell’umanità, tanto da coinvolgere cultura, tradizioni, religiosità e modi di interpretare la vita. Non è facile catalogare o collocare in un unico gruppo la vastità delle opinioni che ogni cultura ha espresso riguardo all’alimentazione e al significato da attribuire ad […]

Continua a leggere · 13 minuti di lettura
Daniele Lisi
pubblicato 3 settimane fa in Letteratura

Palazzeschi e il suo Lavoretto assai enigmatico:

appunti per una lettura lacaniana dell’opera

Palazzeschi e il suo Lavoretto assai enigmatico:

Nel giugno del 1967, presso i tipi di Mondadori, è stato edito il terzultimo romanzo della carriera letteraria di Aldo Palazzeschi (1885-1974), Il doge. Per due ragioni tale opera, alla quale l’autore amava appellarsi come a «un lavoretto assai enigmatico» 1 , è significativa nella cronologia palazzeschiana: 1) sopraggiunse dopo quattordici anni dall’ultimo romanzo, Roma (1953); […]

Continua a leggere · 12 minuti di lettura
Marco Miglionico
pubblicato 4 settimane fa in Letteratura

Non uscite di casa senza un ombrello!

Non uscite di casa senza un ombrello!

La percezione seguente la lettura del breve libro di Thomas Hürlimann è la stessa di chi ha percorso una strada nel bosco, un bosco fittissimo, da cui ne esce accecato offrendosi al primo bagliore di luce. La tendenza a voler mirare a quella luce e tentare, coi nostri mezzi, di offrirne una spiegazione è la […]

Continua a leggere · 6 minuti di lettura
Tonia Samela
pubblicato 1 mese fa in Everyday tips

Sbadataggine e stress

sul perché quando siamo sotto pressione diventiamo carogne

Sbadataggine e stress

Alle volte, probabilmente, ci è capitato di apprendere in maniera accidentale -e poi di ricordare- la data del compleanno della nostra zia di terzo grado da parte di madre -che abbiamo visto due volte nella nostra vita- in maniera semplice e naturale. Altre volte, nonostante il massimo della concentrazione e della buona volontà, ci siamo […]

Continua a leggere · 8 minuti di lettura
Gianmarco Canestrari
pubblicato 1 mese fa in Altro

Gli antichi Greci e il culto della Luce

Efesto, Helios & Co.

Gli antichi Greci e il culto della Luce

Tra i tanti aspetti che affascinano della cultura greca arcaica ce ne è uno che coinvolge mito, riti, cultura e religiosità e che fa da sfondo a tutta la concezione di vita dei greci: la riflessione sulla Luce. Sono molte le figure mitologiche e cultuali che rappresentano e incarnano quelle che sono le visioni più […]

Continua a leggere · 13 minuti di lettura
Arianna Fontanot
pubblicato 1 mese fa in Altro \ Letteratura

Magia, superstizione e religione nella Grecia tardo-antica

Vigrino e la moglie sventurata

Magia, superstizione e religione nella Grecia tardo-antica

La parola “magia” entrò a far parte del vocabolario greco in seguito ai contatti con la Persia: da principio, secondo la religione zoroastriana, il mago era un sacerdote esperto in pratiche taumaturgiche e astrologiche; Erodoto, in particolare, (Storie I, 101) informa che i maghi appartenevano ad una società segreta deputata a svolgere, per conto del […]

Continua a leggere · 12 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 2 mesi fa in Letteratura

Uno scudo contro il caos: il saggismo di Robert Musil

Uno scudo contro il caos: il saggismo di Robert Musil

Ogni cosa ha mille lati, ogni lato ha cento rapporti, e a ciascuno di essi sono legati sentimenti diversi. Il cervello umano ha poi fortunatamente diviso le cose, ma le cose hanno diviso il cuore umano 1 Sono le memorabili parole con cui Robert Musil, l’autore dell’Uomo senza qualità, descrive la frattura fra anima ed esattezza […]

Continua a leggere · 14 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 2 mesi fa in Letteratura

‘Il vecchio e il mare’ e la dialettica della sfortuna

‘Il vecchio e il mare’ e la dialettica della sfortuna

Quando Dwight Mcdonald lesse Il vecchio e il mare di Ernest Hemingway, non esitò a definirlo un midcult, un’opera d’arte che, sotto le mentite spoglie d’un prodotto d’alta cultura, non presentava nient’altro che una moltitudine di banalità. La realtà, però, spesso amica sincera, sembra dirci tutt’altro. Ppubblicato per la prima volta sulla rivista Life nel […]

Continua a leggere · 6 minuti di lettura
Marco Miglionico
pubblicato 2 mesi fa in Letteratura

Credere ancora nelle favole

Credere ancora nelle favole

L’Atlante leggendario delle storie d’Islanda (traduzione italiana a cura di S. Cosimini, edito per Iperborea) ci guida lungo la statale n. 1 attraverso un paese che, come altri o forse più di questi, gode di un paesaggio suggestivo al punto che ciascun luogo ha ispirato leggende e miti eziologici. L’imprevedibilità stessa di un fiordo avvolto […]

Continua a leggere · 4 minuti di lettura