Culturificio
pubblicato 1 mese fa in Recensioni

“Il corpo in cui sono nata” di Guadalupe Nettel

“Il corpo in cui sono nata” di Guadalupe Nettel

La malattia come intoppo alla normalità, urgenza conclamata di una sua riqualificazione nel rispetto dell’anomalia di ognuno attraverso un’esperienza che travalica i confini della certificazione medica e che funge da formidabile motore di ricerca e imperdibile occasione di indagine dentro sé stessa: potrebbe racchiudersi in questo nucleo il romanzo di Guadalupe Nettel, Il corpo in […]

Continua a leggere · 21 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 1 mese fa in Primulètte

Safarà: Fra le tue dita gelate di Francisco Tario

Safarà: Fra le tue dita gelate di Francisco Tario

Le primulètte sono le prime letture dei libri che leggeremo, quelli che non ci vogliamo dimenticare. E per questo vogliamo seminarli prima che fioriscano tra gli scaffali delle librerie. Ecco la primulètta numero nove, Fra le tue dita gelate di Francisco Tario (traduzione di Raul Schenardi, Safarà). Verso la fine di settembre Stava già calando il […]

Continua a leggere · 8 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 1 mese fa in Recensioni

“Cos’hai nel sangue” di Gaia Giovagnoli

“Cos’hai nel sangue” di Gaia Giovagnoli

La vera forma del sangue è una catena, e il suo peso è insostenibile. Il sangue, nell’esordio narrativo di Gaia Giovagnoli, è il simbolo perfetto dell’ambivalenza che a più livelli governa un romanzo, che si colloca tra realismo magico e romanzo dell’orrore servendosi ora dell’antropologia, ora della trasfigurazione poetica per comporre una storia familiare di […]

Continua a leggere · 21 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 1 mese fa in Favole selvagge

Racconti peruviani

Racconti peruviani

Due recenti raccolte di racconti sembrano instaurare un dialogo stimolante tra la letteratura peruviana dei primi decenni del secolo XX e quella attuale. La prima è I due soras di uno dei massimi poeti del Novecento, ovvero César Vallejo (1893-1938). L’opera in prosa di Vallejo «non è meno degna di lettura della sua poesia» afferma […]

Continua a leggere · 9 minuti di lettura
Federica Nardiello
pubblicato 1 mese fa in Letteratura

“La frontiera dei cani” – il reportage letterario di Marie-Luise Scherer

“La frontiera dei cani” – il reportage letterario di Marie-Luise Scherer

Se si cercano informazioni in rete sul confine tra Germania Est e Germania Ovest – per esempio su Wikipedia – si trova un piccolo paragrafetto intitolato “La zona vietata”: Sperrgebiet o Sperrzone in tedesco, si tratta di un pezzo di terra largo cinque chilometri e lungo tutto il confine che divideva la DDR dall’Occidente libero; […]

Continua a leggere · 12 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 2 mesi fa in Recensioni

“La fiaba nucleare dell’uomo bambino” di Hamid Ismailov

“La fiaba nucleare dell’uomo bambino” di Hamid Ismailov

Nessuno poté salvarlo, neppure gli elfi o le rusalke. E da allora, sebbene il suo corpo sopravvisse e crebbe, la sua anima restò intrappolata in quella notte, dentro quel lago, sotto l’incantesimo eterno della luna, della sua argentea scia danzante, pervasa di magici suoni… Tu mi ricordi quell’uomo bambino… Il violinista bulgaro Petko, soprannominato Pedo, […]

Continua a leggere · 11 minuti di lettura
Giovanna Nappi
pubblicato 2 mesi fa in Recensioni

“Medusa” di Martine Dejardins

“Medusa” di Martine Dejardins

Ma la vergogna di mostrare i miei Terrori ha trattenuto la mia mano, si capisce. Nel mio intimo non avevo ancora accettato di essere una mostruosità. Il mostruoso femminile trova, nel mito, il suo terreno fertile: gorgoni, sirene, arpie hanno popolato l’immaginario collettivo antico e moderno di figure spaventose e temibili. Tra le immagini (di […]

Continua a leggere · 10 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 2 mesi fa in Letteratura

Il San Francesco di Dante

Il San Francesco di Dante

In un contributo del 1984, su San Francesco cantato da Dante, Alberto Chiari commentava: San Francesco è ricordato, esaltato, o addirittura cantato da Dante, direttamente o indirettamente, in due opere, nel Convivio e nella Commedia, ma più volte in entrambe: tre, nel Convivio, e sette nella Commedia. E se, cominciando dalla Commedia, alcune di queste […]

Continua a leggere · 15 minuti di lettura
Lelio Camassa
pubblicato 2 mesi fa in Letteratura

Su “La Terra Santa” di Alda Merini. Una spigolatura poetica

Su “La Terra Santa” di Alda Merini. Una spigolatura poetica

Aver condiviso un’epoca con una gigante della letteratura come la milanese Alda Merini, per un appassionato, è di certo un vantaggio bifronte. Se infatti si hanno a disposizione una quantità di notizie e testimonianze (impensabile per molti autori anche solo del primo Novecento), questo flusso spesso diventa dispersivo e, a volte, si tramuta in una […]

Continua a leggere · 18 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 2 mesi fa in Di parola in parola

Ritmo – Daniele Petruccioli

ovvero della disposizione armonica delle parole

Ritmo – Daniele Petruccioli

Lo scrittore Daniele Petruccioli ci parla di “ritmo”, elemento imprescindibile nella sua scrittura, governata dall’acuta consapevolezza che solo grazie all’“andamento cadenzato” l’autore può catturare l’attenzione e irretire il lettore. Che cos’è il ritmo? Un elemento fondamentale per le nostre vite, si direbbe, a cominciare dal battito cardiaco. Inoltre è legato al nostro modo di muoverci, […]

Continua a leggere · 14 minuti di lettura