Alessandro Di Giacomo
pubblicato 6 mesi fa in Storia

Lawrence d’Arabia

Lawrence d’Arabia

Il deserto arabo: un mare di sabbia e pietre, totalmente arido, con scarsissime quantità d’acqua.               Eppure, nel 1916, durante la Prima Guerra Mondiale, si combatte anche qui. Chi può ambire al dominio di un territorio così povero? Nessuno. Infatti a nessuno interessa il deserto … ma ciò che c’è sotto! Un tesoro inestimabile: il […]

Continua a leggere · 20 minuti di lettura
Raffaella Seutiut
pubblicato 6 mesi fa in Recensioni

La cattiva strada (Les Mal Partis)

di Sébastien Japrisot

La cattiva strada (Les Mal Partis)

Siamo a Marsiglia, in Francia, nel 1944: lo sfondo che si delinea è quello della seconda guerra mondiale, un conflitto che fa da scenario ad una storia d’amore tanto tormentata quanto irrealizzabile. Una passione proibita, erotica, così pura nella sua drammaticità che non riuscirà ad essere domata: la scrittura di Japrisot è leggera ma intensa, […]

Continua a leggere · 8 minuti di lettura
Alessandro Foggetti
pubblicato 6 mesi fa in Cinema e serie tv

The Square di Ruben Östlund

satira, intellettualismo e provocazione

The Square di Ruben Östlund

Nel 2008 è stata creata per la prima volta in Svezia un’area residenziale privata e chiusa all’esterno, a cui solo i proprietari possono accedere. È solo uno dei molti segni del fatto che le società europee stanno diventando sempre più individualistiche, via via che il debito pubblico cresce, la spesa sociale diminuisce e le differenze […]

Continua a leggere · 8 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 6 mesi fa in Altro

“Non solo beat”

Un uomo nudo senza scarpe che cammina sull'arcobaleno

“Non solo beat”

“Padre fondatore” della controcultura italiana, Gianni Milano è stato, sin da quando ha iniziato a scalciare sulla terra, una singolare figura di vagabondo del dharma, un pacato animatore di dialoghi interspecie e transgenerazionali, un attivista antiautoritario e pacifista, un cantastorie tribale con un’indistruttibile capacità di provare stupore e meraviglia di fronte alla vita. Un minuscolo […]

Continua a leggere · 11 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 6 mesi fa in Altro

La deontologia delle immagini nel giornalismo

da Robert Capa alla postfotografia

La deontologia delle immagini nel giornalismo

La deontologia nel fotogiornalismo era minata già prima dei mezzi tecnologici di cui attualmente disponiamo. Una panoramica sull’utilizzo della fotografia nel giornalismo può sciogliere ogni dubbio. Il paradigma del vero/falso dell’immagine può dimostrarlo se si considera lo scatto sia nella sua fase di produzione che in quella di post-produzione all’interno degli impaginati: nel primo caso […]

Continua a leggere · 12 minuti di lettura
Federico Musardo
pubblicato 6 mesi fa in Recensioni

“Il buio a luci accese”

di David Hayden

“Il buio a luci accese”

Quelli come me, che anche nelle scelte più semplici si lasciano guidare da antiche abitudini, sarebbero andati a dormire e, sebbene mi sentissi stanco, mi sembrava rischioso e poco educato cadere addormentato ora, cioè dormire mentre cadevo, così ho resistito fino all’alba, quando gli occhi sono diventati l’unica parte del mio corpo con un peso, […]

Continua a leggere · 15 minuti di lettura
Claudia Giovannini
pubblicato 6 mesi fa in Recensioni

Genesi 3.0

di Angelo Calvisi

Genesi 3.0

Si legge, si divora, nel deglutirlo si inghiotte cenere: è questo ciò che provoca Genesi 3.0, l’ultimo romanzo di Angelo Calvisi, pubblicato da Neo Edizioni a febbraio di quest’anno. Al di là di qualsiasi coordinata spazio-temporale, in un sistema ghiotto e invelenito, Calvisi impasta la Bibbia e la risputa sugli imbarazzi della nostra epoca, allestendo […]

Continua a leggere · 9 minuti di lettura
Jenny Bertoldo
pubblicato 6 mesi fa in Letteratura

Ariel

galoppata nell’intensità di Sylvia Plath

Ariel

Leggere Sylvia Plath è un’esperienza indelebile, affascinante, a volte disturbante, a volte catartica,  è avventurarsi in un mondo simbolico, dove la parola si carica di un significato denso, eterno, ancestrale, sensuale e angosciante. La raccolta Ariel viene pubblicata nel 1965, due anni dopo la morte di Sylvia. Al suo interno troviamo l’omonima poesia, il cui […]

Continua a leggere · 8 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 6 mesi fa in Altro

Pirandello mai visto

alla Biblioteca Nazionale Centrale di Roma

Pirandello mai visto

Oggi, 16 Aprile 2019, presso la Biblioteca Nazionale Centrale di Roma sarà inaugurata la mostra documentaria e iconografica “Pirandello mai visto”. Si tratta di un percorso che delinea una fedele ricostruzione biografica dell’autore siciliano e parallelamente una focalizzazione sul ragionamento e sullo studio della sua poetica; la mostra è suddivisa infatti in cinque sezioni all’interno […]

Continua a leggere · 4 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 6 mesi fa in Girard gruppo studi

Il primo re (2019)

Il primo carnefice - Dio non è il vero cattivo

Il primo re (2019)

Il film italiano Il primo re (2019) è estremamente complesso. Molti sono gli approcci e i punti di vista a partire dai quali lo si può commentare. Ma un tema sicuramente non secondario è quello del sacrificio: questo film sembra un vero e proprio compendio di tutte le possibili accezioni che il termine (se non […]

Continua a leggere · 12 minuti di lettura