Culturificio
pubblicato 6 mesi fa in Altro \ Letteratura

Samuel Beckett e Salad Fingers

spazi vuoti

Samuel Beckett e Salad Fingers

Le varianti di Beckett che hanno cercato di aggiornare la letteratura nel corso del Novecento possono considerarsi infinite, è lui il padre spirituale del postmoderno, a lui sono ispirate le “narrazioni vuote” che per decenni hanno rappresentato l’avanguardia letteraria, la letteratura in cui nessuna azione è possibile. Beckett vedeva nel teatro l’unica cosa che è […]

Continua a leggere · 9 minuti di lettura
Federico Musardo
pubblicato 6 mesi fa in Recensioni

Quanto tempo è che i siciliani non sono i siciliani ma la loro rappresentazione?

"La Sicilia è un'isola per modo di dire" di Mario Fillioley

Quanto tempo è che i siciliani non sono i siciliani ma la loro rappresentazione?

Quanto tempo è che i siciliani non sono i siciliani ma la loro rappresentazione? (p.50) Fillioley (La Sicilia è un’isola per modo di dire, minimumfax, 2018), divertendo il lettore, ricordando il suo passato senza abbandonarsi alla nostalgia, si chiede anche questo. Poi sì, in effetti se riapriamo gli occhi dopo aver ascoltato la parola Cefalù, […]

Continua a leggere · 15 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 6 mesi fa in Girard gruppo studi

Ping pong. The animation

desiderio e crescita nella relazione di maestria

Ping pong. The animation

“Ping pong – The animation” è una serie animata del 2011 tratta dall’opera omonima del mangaka Taiyo Matsumoto. La sua analisi, nelle nostre intenzioni, permetterà di delucidare la sostanza del nostro discorso sulla maestria come forma positiva di mediazione ed insieme di illustrare alcuni dispositivi sociali di rappresentazione del desiderio tipici del giapponese. Desiderio inteso […]

Continua a leggere · 12 minuti di lettura
Giulia Fracassi
pubblicato 6 mesi fa in Arte

Frida

quando la disabilità diventa arte

Frida

Quello tra disabilità e attività artistiche è un rapporto che va nel profondo della dimensione umana: barriere e pregiudizi devono cadere di fronte a chi, nonostante un limite fisico o psichico, riesce ad esprimere con forza un’abilità artistica e a trasmettere emozioni profonde. Tutto si muove intorno alla diversità. Tante sono le discipline che rappresentano […]

Continua a leggere · 17 minuti di lettura
Francesco Del Vecchio
pubblicato 6 mesi fa in Letteratura \ Recensioni

La statua di sale

di Gore Vidal

La statua di sale

Storicizzare un romanzo, nel senso più consapevole del termine, equivale ad avere una comprensione univoca ed esatta di ciò che le sue pagine raccontano. Si tratta di un passaggio delicato, talvolta banale, talvolta necessario; di uno step obbligatorio per poter contestualizzare il reticolato narrativo che La statua di sale offre. Rapportandosi all’opera senza tenere presenti […]

Continua a leggere · 5 minuti di lettura
Lucio Gava
pubblicato 6 mesi fa in Letteratura

Le piccole virtù di Natalia

scorci di paesaggi letterari tra due mostri degli anni Venti

Le piccole virtù di Natalia

Per quanto riguarda l’educazione dei figli, penso si debba insegnar loro non le piccole virtù, ma le grandi. Non il risparmio, ma la generosità e l’indifferenza al denaro; non la prudenza, ma il coraggio e lo sprezzo del pericolo. (Natalia Ginzburg, Le piccole virtù) Passati decenni in avventure letterarie dettate da voracità, ci siamo resi […]

Continua a leggere · 9 minuti di lettura
Susanna Ralaima
pubblicato 6 mesi fa in Recensioni

Il lamento di Davide Aloisi

"Il giorno della nutria" di Andrea Zandomeneghi

Il lamento di Davide Aloisi

Il 7 febbraio 2019 la casa editrice Tunué, che sembra rappresentare la migliore espressione del romanzo italiano contemporaneo, ha pubblicato Il giorno della nutria, esordio di Andrea Zandomeneghi, autore classe 1983, attuale codirettore della rivista letteraria CrapulaClub. La storia inizia un martedì mattina di fine aprile: Davide, un giovane apofatico e socialista di poche speranze, […]

Continua a leggere · 10 minuti di lettura
Maria Concetta Fontana
pubblicato 6 mesi fa in Cinema

Green book di Peter Farrelly

un viaggio per scoprire sé stessi

Green book di Peter Farrelly

Chi è più “nero”? Un italoamericano che reagisce agli insulti con un pugno in pieno viso e divora enormi quantità di pollo fritto oppure un facoltoso uomo di colore, celebre musicista, che non condivide molte di quelle esperienze di vita che caratterizzavano la popolazione afroamericana negli anni ’60? Sono questi due uomini dalla personalità e […]

Continua a leggere · 12 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 6 mesi fa in Cinema \ Girard gruppo studi

Birdman e Reality

la contraddizione metafisica del desiderio

Birdman e Reality

Una delle più interessanti intuizioni psicologiche di Renè Girard riguarda la teoria del cosiddetto desiderio metafisico. Si tratta del volto assunto dall’invidia umana nel momento in cui essa raggiunge livelli talmente esasperati da sconfinare nella follia. Questo punto fa parte di una linea di pensiero che accomuna Girard ad altri autori francesi, quali ad esempio […]

Continua a leggere · 20 minuti di lettura
Raffaella Seutiut
pubblicato 6 mesi fa in Recensioni

Storie assassine

di Bernard Quiriny

Storie assassine

In questo trattato di assurdologia c’è di tutto: cose che prendono la parola, amanti che si azzurrano, critici che si fanno un punto d’onore ad ammazzare i loro scrittori, sconcertanti diari di bordo, rigorose relazioni antropologiche su tribù lontane, carcerieri ossessionati, casi clinici. L’opera in questione, di uno dei più importanti scrittori contemporanei di letteratura […]

Continua a leggere · 4 minuti di lettura