Culturificio
pubblicato 2 settimane fa in Di parola in parola

Membrana – Michele Orti Manara

Membrana – Michele Orti Manara

Lo scrittore Michele Orti Manara ci parla di “membrana”, che nella sua esperienza narrativa rappresenta il setaccio attraverso cui passa la vita degna di essere raccontata A chiunque scriva narrativa prima o poi capita di dover fare i conti con una domanda: da dove prendi le idee? Le risposte possibili sono molte, e molto diverse […]

Continua a leggere · 17 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 3 mesi fa in Di parola in parola

Sanie – Livio Santoro

Sanie – Livio Santoro

Lo scrittore Livio Santoro ci parla di “sanie”, con cui nobilita “la retorica della decomposizione o dell’infestazione” che informa la sua narrativa. Benché esistano processi suppurativi di origine abiotica causati da sostanze chimiche, la suppurazione è principalmente un fenomeno a innesco biologico in cui batteri di una o più specie proliferano su tessuti infiammati, lesioni […]

Continua a leggere · 13 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 5 mesi fa in Di parola in parola

Storia – Serena Penni

il passato soggettivo che determina il presente psicologico

Storia – Serena Penni

Serena Penni ci parla della parola “storia”, intesa come eredità di esperienze individuali che segnano in modo ineluttabile l’anima e quindi l’esistenza dei suoi personaggi. Nei miei romanzi, e in particolare nell’ultimo, La destinazione, la parola “storia” svolge un ruolo assai importante; del resto è presente anche nella citazione posta in esergo: “Abbiamo solo la […]

Continua a leggere · 12 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 7 mesi fa in Di parola in parola

Girandolare – Gian Marco Griffi

perché il tempo non è denaro

Girandolare – Gian Marco Griffi

Lo scrittore Gian Marco Griffi ci parla di girandolare, un verbo che definisce la carica imprescindibile per il meccanismo del suo raccontare Mentre da giovane girandolavo soltanto per le strade di Asti, la mia città, da adulto (ma prima del Grande sfacelo), ho cominciato a girandolare anche per le strade di altre città, regioni, nazioni, […]

Continua a leggere · 21 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 9 mesi fa in Di parola in parola

‘Ntrugnamentu – Graziano Gala

quando il dialetto supera la lingua

‘Ntrugnamentu – Graziano Gala

Lo scrittore Graziano Gala ci parla di ‘ntrugnamentu, una parola dialettale intraducibile e tuttavia indispensabile a definire lo stato d’animo dei personaggi delle sue opere. ‘NA COSA CA ME ‘NTRUGNA Rumore di testa/  Cadute le braccia:   se arriva alle gambe  che cosa divento?   /giuda prima, poi subito graziano  Quannu me ‘zzicca lu ‘ntrugnamentu …  […]

Continua a leggere · 16 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 10 mesi fa in Di parola in parola

Creazione – Eduardo Savarese

ovvero dell’“incipit supremo”

Creazione – Eduardo Savarese

Lo scrittore Eduardo Savarese ci parla di “creazione”, parola che nella sua opera esprime la sacralità dei rapporti umani, l’azione da cui scaturisce l’ordine e l’umiltà intesa come necessità di contenimento. La parola che ho scelto è creazione. Ricorre spesso nella mia scrittura, ma anche nel mio discorso orale. Accade anche con il sostantivo creatura. […]

Continua a leggere · 13 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 1 anno fa in Di parola in parola

Paura – Andrej Longo

i mille volti della pavidità

Paura – Andrej Longo

Lo scrittore Andrej Longo ci parla di paura, impalpabile minaccia che governa le sue storie Paura. È questa la parola che si aggira silenziosa, quasi invisibile nelle storie che racconto. La paura non la puoi toccare con la mano. E neppure la puoi annusare. La paura è impalpabile, eterea, e al tempo stessa concreta, minacciosa. […]

Continua a leggere · 14 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 1 anno fa in Di parola in parola

Bellezza – Concetta D’Angeli

ovvero l’altra faccia della gloria

Bellezza – Concetta D’Angeli

La scrittrice Concetta D’Angeli ci parla di bellezza femminile e nel suo ultimo romanzo sovverte il mito, mostrandone i risvolti esiziali Avrei voluto scrivere un romanzo sulla bellezza femminile. Da tempo mi chiedo quanto l’appeal fisico incida nel determinare o almeno orientare la psicologia delle donne e anche i loro successi/insuccessi professionali; e non mi […]

Continua a leggere · 14 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 1 anno fa in Di parola in parola

Abbandono – Marisa Salabelle

ovvero di luoghi e persone dimenticati dagli uomini e da dio

Abbandono – Marisa Salabelle

La scrittrice Marisa Salabelle ci parla dell’“abbandono” di mondi e “creature storte, matte o disgraziate” che per “istinto vampiresco” fa suoi e pone al centro delle storie Una parola che in qualche modo sintetizzi la mia opera, una parola chiave che rappresenti quello che in sostanza “dicono” i miei racconti e i romanzi che ho […]

Continua a leggere · 11 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 2 anni fa in Di parola in parola

Linguaggio – Elena Pigozzi

ovvero l’idioma che traccia i confini dell’universo individuale

Linguaggio – Elena Pigozzi

La scrittrice Elena Pigozzi ci parla di “linguaggio”, che per lei è ossessione sonora, scrigno favoloso e oracolo rivelatore Parola difficile forse, in quanto complesso oggetto di studi, personalissima ossessione che accompagna la mia storia di lettrice, prima che di scrittrice, è la parola “linguaggio”, per me oracolo dei racconti che amo e che consegno. […]

Continua a leggere · 14 minuti di lettura