Culturificio
pubblicato 2 anni fa in Girard gruppo studi

Perfect Blue (1997)

stati di allucinazione mimetica (parte prima)

Perfect Blue (1997)

Quello di Satoshi Kon è un cinema di specchi. La frammentazione dell’identità in immagine, gli slittamenti progressivi in territori onirici e virtuali indicano che la questione della soggettività, della sua percezione e del suo riconoscimento sono, per l’autore di Millennium Actress e Paprika, territori esposti a radicali fratture ma insieme spazi liminali di costruzione. Perfect […]

Continua a leggere · 17 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 2 anni fa in Altro

Dialoghi oltre il miraggio

Dialoghi oltre il miraggio

Su gentile concessione dell’autore, Marco Penzo, pubblichiamo un estratto di Dialoghi oltre il miraggio (Morlacchi, 2019). L’opera è una raccolta di dialoghi che hanno il fine di sviscerare l’aspetto più intimo dell’essere umano, che non è solo fatto di carne e ossa, ma è composto da elementi che ne caratterizzano l’aspetto “spirituale”: ecco domande come quelle sull’esistenza di Dio o […]

Continua a leggere · 5 minuti di lettura
Federico Musardo
pubblicato 2 anni fa in Altro

È funesto a chi nasce il dì natale

“Meglio non essere mai nati” di David Benatar

È funesto a chi nasce il dì natale

Una vita piena di bene e contenente solo una minima quantità di male – una vita di completa felicità segnata solo dal dolore di un’unica puntura di spillo – è peggio che non vivere affatto (p.59). Che venire al mondo sia un male è una conclusione dura da accettare per la maggior parte delle persone. […]

Continua a leggere · 17 minuti di lettura
Alessandro Di Giacomo
pubblicato 2 anni fa in Storia

Antoine de Saint-Exupéry

Antoine de Saint-Exupéry

Tutti i grandi sono stati bambini una volta. Ma pochi di essi se ne ricordano. Questa frase ha segnato la vita di tutti noi, bambini sognanti di fronte alle avventure di un piccolo, grande, eroe che, viaggiando da un pianeta all’altro, ci ha insegnato i significati più profondi del vivere: l’amicizia, la fiducia e l’amore.                                                                                                                                                                   Il Piccolo Principe […]

Continua a leggere · 17 minuti di lettura
Alessandro Foggetti
pubblicato 2 anni fa in Cinema e serie tv

L’uomo fedele (2018) di Louis Garrel

omaggio alla Nouvelle Vague

L’uomo fedele (2018) di Louis Garrel

Un triangolo amoroso, la quotidianità, la leggerezza, Parigi e l’umorismo sono i colori che utilizza Louis Garrel per dipingere l’opera chiamata L’Uomo fedele (L’Homme fidèle, 2018). Il film, girato in pellicola, omaggia la migliore tradizione del cinema francese e tutte le sue sfumature con una chiara atmosfera giocosa, ma allo stesso tempo riflessiva. Una visione […]

Continua a leggere · 5 minuti di lettura
Andrea Talarico
pubblicato 2 anni fa in Recensioni

L’autotraduzione come processo creativo

"La collaborazione" di Fabrizio Bajec

L’autotraduzione come processo creativo

Tra le raccolte che più hanno fatto parlare di sé di recente si ascrive a pieno titolo La collaborazione di Fabrizio Bajec (Marcos y Marcos, 2018), poeta e drammaturgo italo-francese, traduttore di opere altrui e autotraduttore delle sue prove letterarie, dato non scontato e di particolare interesse, che tra gli altri ha attirato l’interesse di […]

Continua a leggere · 8 minuti di lettura
Arianna Fontanot
pubblicato 2 anni fa in Recensioni

Perché “Ottanta rose mezz’ora” è la rivoluzione d’amore di cui tutti avevamo bisogno

Perché “Ottanta rose mezz’ora” è la rivoluzione d’amore di cui tutti avevamo bisogno

Prendete Jaufré Raudel, Andrea Cappellano, Dante e magari anche Petrarca; richiamate alla mente l’amore di lontano, le dame e i cavalieri. Metteteli in un cassetto e chiudetelo a chiave. Poi aprite il romanzo di Cristiano Cavina, pubblicato da Marcos y Marcos, e finalmente troverete la narrazione di un amore in presenza che non ha niente […]

Continua a leggere · 7 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 2 anni fa in Letteratura

Come diventai monaca

di César Aira

Come diventai monaca

Esce oggi Come diventai monaca, romanzo di César Aira, scrittore argentino particolarmente caro a Roberto Bolaño, edito da Fazi editore, che dello stesso autore ha già pubblicato Il pittore fulminato (2018). Pubblichiamo di seguito un breve estratto del testo su gentile concessione dell’editore. M’incamminai verso una porta, come attirata da una calamita. Notai con un […]

Continua a leggere · 10 minuti di lettura
Susanna Ralaima
pubblicato 2 anni fa in Recensioni

Datità

di Giovanna Frene

Datità

Datità è il titolo della raccolta di componimenti di Giovanna Frene, poeta di Asolo (provincia di Treviso) nata nel 1968. Il testo (prima edizione Manni 2001) è stato ripubblicato nel 2018 da Arcipelago Itaca, piccola realtà editoriale che concentra la sua attenzione sulla poesia a trecentosessanta gradi. In un momento storico in cui questo genere […]

Continua a leggere · 11 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 2 anni fa in Altro

Pari opportunità e meritocrazia

dall’ambito scolastico a quello professionale

Pari opportunità e meritocrazia

Ogni anno, a ridosso della festa della donna, si è soliti rispolverare concetti come “pari opportunità” e “meritocrazia” sia in ambito lavorativo che in quello scolastico-universitario. Ultimamente, numerose associazioni si sono mobilitate per non festeggiare quella che ormai sembra essere una mera festa commerciale ma per sensibilizzare la nostra società su tematiche importanti. È impensabile, […]

Continua a leggere · 6 minuti di lettura