Jenny Bertoldo
pubblicato 7 mesi fa in Recensioni

Gerald Murnane, “Le pianure”

Gerald Murnane, “Le pianure”

 E cosa c’era di più importante della ricerca di un paesaggio? Cosa distingueva un uomo dagli altri, dopotutto, se non il paesaggio in cui alla fine aveva trovato se stesso? Murnane, autore nato a Melbourne che non ha mai lasciato il suo Paese in tutta la vita, ci accompagna in un viaggio disincantato, ma al […]

Continua a leggere · 9 minuti di lettura
Alessandro Di Giacomo
pubblicato 7 mesi fa in Storia

Monika Ertl: la figlia del nazista che vendicò Che Guevara

Monika Ertl: la figlia del nazista che vendicò Che Guevara

Bolivia, 9 ottobre 1967. Il corpo esanime di Ernesto Che Guevara giace su una lettiga. Le sue mani sono state tagliate, il suo aguzzino, Roberto Quintanilla, capo dei servizi segreti boliviani, si fa fotografare, con lo sguardo fiero, vicino a quel corpo che vuole rappresentare la fine ingloriosa del rivoluzionario più importante del ventesimo secolo. […]

Continua a leggere · 16 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 8 mesi fa in Altro

Come affrontare il mostro

Come affrontare il mostro

Se poche settimane fa mi avessero chiesto che cosa fosse la medicina narrativa, probabilmente non avrei saputo rispondere; adesso posso dire che è un intervento intellettuale rischioso che, tuttavia, se vissuto a pieno, può cambiarti la vita. Andiamo per gradi. Fenysia, la scuola dei linguaggi e della cultura, ha tenuto verso la metà di ottobre […]

Continua a leggere · 11 minuti di lettura
Anita Orfini
pubblicato 8 mesi fa in Letteratura russa

Amarcord la strada nelle notti di Kabirija

"Cabiria di Pietroburgo" di Marina Palej

Amarcord la strada nelle notti di Kabirija

Quando non aveva accanto uomini, o voci di uomini, o odore di uomini, se ne stava seduta, con le ginocchia divaricate, e fiaccamente si rosicchiava le unghie. Corre, sorridendo, a passo di danza, l’orlo della gonna, come sempre, molto più su del livello normale, Mon’ka non cambia, ha in eterno quattordici anni. Così viene presentata […]

Continua a leggere · 15 minuti di lettura
Raffaella Seutiut
pubblicato 8 mesi fa in Recensioni

“La parabola dei ciechi” di Gert Hofmann

“La parabola dei ciechi” di Gert Hofmann

Forse sembriamo una famiglia, ma non lo siamo. Un giorno siamo sbucati, uno dopo l’altro, fuori dal bosco, e poiché nessuno aveva in mente qualcosa di preciso, abbiamo proseguito insieme, questo è quanto è successo. Da allora la gente pensa che siamo un tutt’uno. La novella di Gert Hofmann, pubblicata di recente da Racconti edizioni, […]

Continua a leggere · 9 minuti di lettura
Erica Gariboldi
pubblicato 8 mesi fa in Cinema e serie tv

No hay banda. L’illusione e l’abisso in “Mulholland drive” di David Lynch

No hay banda. L’illusione e l’abisso in “Mulholland drive” di David Lynch

Una serie di silhouette scontornate dallo sfondo e sagome nere che danzano in coppia sulle note di Benny Goodman; un letto sfatto che la macchina da presa risale fino al cuscino; l’indicazione stradale Mulholland Dr che emerge da una dissolvenza e l’incidente che dà avvio alla narrazione. Questo l’inizio della pellicola del 2001 scritta e […]

Continua a leggere · 14 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 8 mesi fa in Recensioni

“Confidenza” di Domenico Starnone

“Confidenza” di Domenico Starnone

Non raccontate mai niente a nessuno. Se lo fate, finisce che sentite la mancanza di tutti (Il giovane Holden, p. 248) Si chiude così la riflessione del giovane Holden Caulfield; per Pietro Vella invece, protagonista di Confidenza (Einaudi, 2019), ultimo libro di Domenico Starnone, il discorso è più complicato: raccontare una cosa a una persona significa non solo sentire poi una […]

Continua a leggere · 11 minuti di lettura
Marco Cicirello
pubblicato 8 mesi fa in Letteratura \ Recensioni

Dirigono Proust e Hahn

su "Il vento attraversa le nostre anime" di Lorenza Foschini

Dirigono Proust e Hahn

Come un pentagramma riunisce tra le sue righe spazio e tempo, così Il vento attraversa le nostre anime. Marcel Proust e Reynaldo Hahn. Una storia d’amore e d’amicizia di Lorenza Foschini, condensa in ogni capitolo, dichiarandoli già nei titoli, un luogo e un momento delle vite di Proust e Hahn. Sono soglie, questi titoli, aperte […]

Continua a leggere · 28 minuti di lettura
Edoardo Angrilli
pubblicato 8 mesi fa in Recensioni

“Antimonio” di Flavia Cidonio

Nepente, che lenisca i dolori.

“Antimonio” di Flavia Cidonio

Quando mi è capitato per la prima volta tra le mani il volumetto di Flavia Cidonio ho aspettato a lungo prima di aprirlo, di sfogliarlo; era il titolo ad avermi colpito: Antimonio (Gattomerlino). Me lo ruminavo in bocca come una radice amara, cercando di capire dove mi avrebbe condotto un ingresso così angusto. Che c’entrasse […]

Continua a leggere · 10 minuti di lettura
Anita Orfini
pubblicato 8 mesi fa in Letteratura russa

No man’s grad: le dinamiche della memoria

“Una mappa per Kaliningrad. La città bifronte” di Valentina Parisi

No man’s grad: le dinamiche della memoria

La Storia ha conosciuto la deportazione di massa, il forzato ricollocamento dei singoli, ma può esistere qualcosa di simile a una displaced city? Le città si possono s-postare, s-piazzare, dis-locare, dis-seminare? La notte tra il 26 e il 27 agosto 1944 il cielo di Königsberg viene squarciato dal chiarore mortifero di fiamme ed esplosioni. La […]

Continua a leggere · 15 minuti di lettura