Stefano Lanzano
pubblicato 2 mesi fa in Letteratura

Giornalista del Corriere strangola Gabriele D’Annunzio

Giornalista del Corriere strangola Gabriele D’Annunzio

Il 20 agosto 1927 un giovane giornalista del Corriere della Sera disputa un round di lotta greco-romana con il Vate, lo scrittore, il poeta, il patriota, il giornalista, il politico e il militare Gabriele D’Annunzio. Si reca da lui al Vittoriale per realizzare un’intervista, e finisce quasi di soffocarlo, durante un round estemporaneo. Quel giornalista-lottatore […]

Continua a leggere · 6 minuti di lettura
Valeria Lattanzio
pubblicato 2 mesi fa in Cinema

The Happy Prince – L’ultimo ritratto di Oscar Wilde

The Happy Prince – L’ultimo ritratto di Oscar Wilde

Nel De profundis Oscar Wilde scrive: noi che viviamo in questo carcere, nella cui vita non esistono fatti ma dolore, dobbiamo misurare il tempo con i palpiti della sofferenza, e il ricordo dei momenti amari. Non abbiamo altro a cui pensare. È un Oscar Wilde distrutto dalla vita, dal dolore, dall’umiliazione. L’Oscar Wilde di cui […]

Continua a leggere · 8 minuti di lettura
Alessandro Di Giacomo
pubblicato 2 mesi fa in Storia

Henry Tandey : “il più grande scherzo del destino della storia”

Henry Tandey : “il più grande scherzo del destino della storia”

28 settembre del 1918, Cambrai-San Quintino, Francia settentrionale. È questo il palcoscenico del “più grande scherzo del destino della storia”. Sono gli ultimi mesi della Prima Guerra Mondiale. Il conflitto ormai agli sgoccioli chiede un ultimo grande tributo di sangue e la “terra di nessuno”, tra le trincee inglesi e quelle tedesche, è un vero […]

Continua a leggere · 5 minuti di lettura
Tonia Samela
pubblicato 2 mesi fa in Everyday tips

La causa delle cose

Articolo semiserio sul perché è necessario per noi sapere il perché

La causa delle cose

Il fatto stesso che Tu abbia scelto di leggere questo articolo è segno di una certa curiosità (almeno intellettuale). L’essere umano è un essere curioso. La curiosità ha un valore evolutivo: soltanto spaziando nella natura e uscendo dalla comfort zone infatti, i nostri progenitori hanno potuto affrontare i momenti di crisi come carestie, carenza di […]

Continua a leggere · 10 minuti di lettura
Arianna Fontanot
pubblicato 2 mesi fa in Altro

L’italiano di Catarella rispetto allo standard

L’italiano di Catarella rispetto allo standard

La produzione linguistica del maldestro appuntato dei romanzi di Montalbano, Catarella, presenta caratteristiche peculiari, poiché articolata secondo elementi afferenti a diverse categorie dell’italiano – regionale e popolare – e in larga misura al dialetto, siciliano. Egli infatti è caratterizzato come un parlante dialettofono, semi-colto e con scarsa abilità di sorveglianza della propria produzione linguistica. I […]

Continua a leggere · 5 minuti di lettura
Federico Musardo
pubblicato 2 mesi fa in Letteratura

Inquietudini filologiche

Pessoa e il fraintendimento del suo Livro

Inquietudini filologiche

Ognuno è un mondo; e come in ogni fonte una divinità veglia, in ogni uomo perché non dev’esserci un dio solo per lui? Nell’occulta successione di cose, solo il saggio sente, che non fu altro che la vita che lasciò. (F.Pessoa, Ognuno è un mondo, senza data) Senza la filologia avremmo una conoscenza parziale e […]

Continua a leggere · 7 minuti di lettura
Gloria Basanisi
pubblicato 2 mesi fa in Altro

Il vero amore ci distruggerà

Byung-Chul Han attraverso i Baustelle

Il vero amore ci distruggerà

Perché l’amore è negativo, perché la pace un giorno finirà. Il nostro cuore è sporco e cattivo. Il vero amore ci distruggerà. Mi manchi davvero, lo sai. È negativo l’Amore, secondo Francesco Bianconi. È negativo l’Eros, secondo Byung-Chul Han. Riecheggia nei versi dell’ultimo album “L’amore e la violenza vol. 2” il pensiero del celebre filosofo […]

Continua a leggere · 6 minuti di lettura
Marius Ghencea
pubblicato 2 mesi fa in Letteratura

Gli Inuit

la via della saggezza

Gli Inuit

La casa editrice Adelphi ha inaugurato la primavera tra i ghiacci, selezionando degli scritti di Knud Rasmussen (esploratore Danese) di oltre mille pagine. Le parti più interessanti e profonde delle sue spedizioni, condotte tra 1921 e 1924, attraverso la Groenlandia fino all’Alaska, passando per il Canada degli eschimesi per ricomporre la tradizione degli Inuit, popolo […]

Continua a leggere · 5 minuti di lettura
Andrea Talarico
pubblicato 2 mesi fa in Letteratura

Kafka: assurdo, colpa ed ebraismo

Kafka: assurdo, colpa ed ebraismo

Tra quelli che sono gli autori riconosciuti universalmente come i maggiori del Novecento, senz’altro Kafka riveste un ruolo di primo piano, se non altro per la notevole difficoltà riscontrata dalla critica nel tentativo di etichettare la sua produzione. Esiste senz’altro la tendenza a inserire Kafka in un filone di “letteratura dell’assurdo”; senz’altro in Kafka l’elemento […]

Continua a leggere · 10 minuti di lettura
Daniele Lisi
pubblicato 3 mesi fa in Altro

Il metateatro pirandelliano:

disagio, realtà e finzione

Il metateatro pirandelliano:

Il 1921 segnò una svolta nella carriera artistica di Pirandello: avendo abbandonato definitivamente l’insegnamento universitario, egli poté dedicarsi interamente al teatro, tanto che coi Sei personaggi in cerca d’autore, oltre ad acquisire fama mondiale, inaugurò l’esperienza metateatrale, destinata a durare ben otto anni. Veniamo subito al cuore di questo scritto. Ho deciso di partire da […]

Continua a leggere · 10 minuti di lettura