Claudio Pennisi
pubblicato 4 anni fa in Letteratura

Ivo Andrić e il ponte sulla Drina

un viaggio letterario dentro la Bosnia

Ivo Andrić e il ponte sulla Drina

E così sulla porta, in mezzo al cielo, al fiume e alle montagne, una generazione dopo l’altra apprendeva a non compiangere oltre misura ciò che la torbida acqua si portava via. In tutti penetrava la spontanea filosofia della cittadina: che la vita è un miracolo impenetrabile, perché si consuma e si disfà incessantemente, eppure dura […]

Continua a leggere · 21 minuti di lettura
Arianna Fontanot
pubblicato 4 anni fa in Letteratura

Saffo racconta la malattia d’amore

sensibilità profonda e poliedrica di un' antesignana della letteratura mondiale

Saffo racconta la malattia d’amore

La biografia di Saffo, nata a Ereso (Lesbo), intorno alla seconda metà del VII secolo a.C, è per molti versi lacunosa e per molti altri eccessivamente viziata da informazioni leggendarie o fittizie. In effetti è poco chiaro se, e in quale misura, i dati di cui si dispone oggi siano affidabili, per il fatto che, […]

Continua a leggere · 12 minuti di lettura
Ilenia Giambruno
pubblicato 4 anni fa in Letteratura

La Ballata del Vecchio Marinaio

tradurre il microcosmo del testo poetico

La Ballata del Vecchio Marinaio

Inafferrabile ed effimera, la poesia è il testo letterario che, come dice Andrea Zanzotto, “vuol essere un po’ di tutto: musica, pittura, logos, corpo; insomma, ha infinite pretese”. Ma come fare se la poesia è scritta in una lingua diversa dalla nostra? Molto spesso consideriamo poco chi ci aiuta a raccogliere il meglio dalla letteratura […]

Continua a leggere · 10 minuti di lettura
Federica Guglielmi
pubblicato 4 anni fa in Letteratura

Eco e Narciso

Eco e Narciso

Voci spezzate. Frasi inconcluse e inconcludenti. Gemiti di fiato. Un’eco di frasi non dette. Quella parola in più che avrebbe cambiato tutto. Quante volte ce lo siamo detti? Se avessi detto questo. Ho taciuto troppo a lungo. Quella parola avrebbe potuto cambiare tutto. Autocondanne lesive e martellanti, troppo spesso prive di razionalità. Turbamenti dell’anima che […]

Continua a leggere · 8 minuti di lettura
Arianna Fontanot
pubblicato 4 anni fa in Letteratura

Dante e la patria: politica ed esilio

Dante e la patria: politica ed esilio

La situazione storica del Trecento italiano è, indubbiamente, complessa, in particolare per i primi vent’anni di secolo. Il Sommo Poeta ne coglie gli aspetti più significativi, soprattutto in relazione alla propria vicenda personale, nella “Commedia”. Quest’opera, cui “ha posto mano e cielo e terra”, costituisce uno dei più lucidi atti d’accusa fra quelli che un […]

Continua a leggere · 14 minuti di lettura
Sara Calagreti
pubblicato 4 anni fa in Letteratura

Saraceni, Turchi e Mori

l’invalicabile distanza nell’immaginario ariostesco.

Saraceni, Turchi e Mori

Se il Vangelo di Giovanni si apre con “In principio era il verbo”, Italo Calvino non ha nessun dubbio su come racchiudere in un verso, la grande creazione del Furioso: “In principio c’è solo una fanciulla che fugge per un bosco”. La follia di Orlando e l’amore di Ruggiero sono un frammento irrisorio di quella […]

Continua a leggere · 13 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 4 anni fa in Letteratura

La Noia e La Nausea

l’esistenzialismo di Sartre e Moravia

La Noia e La Nausea

C’è un abisso invalicabile tra l’uomo e le cose che lo circondano, che nel ‘900 diventa una prigione per molti scrittori giudicati colpevoli e incarcerati in quella fortezza. Lavorare di raziocinio nella bolgia infernale del XX secolo è un crimine che pagheranno molte vite devote alla filosofia, alla letteratura, martirizzate affinché il loro verbo giungesse […]

Continua a leggere · 13 minuti di lettura
Claudio Pennisi
pubblicato 4 anni fa in Letteratura

Ungaretti e il tempo

ragione di una poesia

Ungaretti e il tempo

Oggi tutto mi pare valicato Il mio cuore oggi non è altro che un battito di nostalgia (G. Ungaretti, Oggi) Il tempo. Questa concentrazione di anni ore minuti, questo turbine di momenti, gioie e dolori che ci sembra sempre correre via, lontano e impietoso, fuori dalla nostra portata. Anche questo minuto, in cui ho velocemente […]

Continua a leggere · 14 minuti di lettura
Federico Musardo
pubblicato 4 anni fa in Letteratura

Dino Buzzati e Franz Kafka

Dino Buzzati e Franz Kafka

Alcuni luoghi della letteratura di Buzzati sono profondamente influenzati dagli scritti kafkiani. Ecco l’incipit in media res de “Il deserto dei Tartari”: «Nominato ufficiale, Giovanni Drogo partì una mattina di settembre dalla città per raggiungere la Fortezza Bastiani, sua prima destinazione. Si fece svegliare ch’era ancora notte e vestì per la prima volta la divisa […]

Continua a leggere · 9 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 4 anni fa in Letteratura

Paris Mystique

I luoghi privilegiati di Julio Cortázar

Paris Mystique

Pont Neuf. Estremità occidentale dell’Île de la Cité. Accanto alla maestosa e solitaria statua equestre di Henri IV, una figura si ferma consegnandosi alle ombre che vi si condensano. Ha attraversato la città lungo tutti i suoi nervi, è sceso più volte nella fluidità del tempo che si portano dietro i cunicoli del métro, gettandosi […]

Continua a leggere · 9 minuti di lettura