Eleonora Reggiori
pubblicato 4 mesi fa in Letteratura

Il libro della follia umana di Paul Auster

Il libro della follia umana di Paul Auster

Dopo l’11 settembre 2001 gli autori americani si sono cimentati nella narrazione di un dolore e di una ferita così tanto profonda perché senza precedenti. L’uomo che cade di Don DeLillo in questo senso è un esempio di quanto l’attentato alle Torri gemelle abbia messo in dubbio tutte le certezze statunitensi. Ma la New York […]

Continua a leggere · 8 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 5 mesi fa in Letteratura

L’Amore secondo Somerset Maugham

"Il velo dipinto"

L’Amore secondo Somerset Maugham

Chi ha già avuto incontri ravvicinati con le opere di Somerset Maugham, conosce bene quella sottile ironia crudele che flagella i suoi personaggi ad ogni pagina — anche quando non sembra — dall’inizio alla fine della storia. In particolare, Il velo dipinto, opera risalente al 1925, strazia incessantemente il lettore, descrivendo minuziosamente lo stato d’animo […]

Continua a leggere · 10 minuti di lettura
Jenny Bertoldo
pubblicato 5 mesi fa in Letteratura

Genere, costume e identità ne “La Dodicesima Notte” di William Shakespeare

Genere, costume e identità ne “La Dodicesima Notte” di William Shakespeare

Innanzitutto è necessario definire questi termini e metterli in relazione con il periodo elisabettiano, durante il quale Shakespeare scrisse La Dodicesima Notte (tra il 1599 e il 1601). Il “genere” è comunemente definito come “lo stato di essere maschio o femmina”: questa è la definizione più semplice, ma va considerato che “essere maschio o femmina” […]

Continua a leggere · 7 minuti di lettura
Lucio Gava
pubblicato 5 mesi fa in Letteratura

Omosessualità e dintorni

più Tondelli di Busi

Omosessualità e dintorni

In un’Italia arretrata sulle questioni di genere, e non solo, Busi è stato il destinatario di una certa serie di epiteti vessatori a causa dell’omosessualità sbandierata ed esposta come stigmate o conquista a seconda dei casi.  La sua battaglia ha trovato scarsi sostenitori critici disposti a riconoscerne il merito letterario, combattuta sul filo della parole […]

Continua a leggere · 6 minuti di lettura
Marius Ghencea
pubblicato 5 mesi fa in Letteratura

Michail Prišvin, “Ginseng”

Michail Prišvin, “Ginseng”

Non capita spesso di prendere un libro in mano e avere la mente limpida, sgombra da ogni accenno di aspettative riguardo il testo in cui ci stiamo addentrando; sarebbe necessario spogliare le vesti dell’attesa e lentamente procedere come in un cammino di formazione, lasciarci trasportare dal flusso di una narrazione come in una fiaba. Il […]

Continua a leggere · 8 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 5 mesi fa in Letteratura

Manichini

Schulz e Ligotti

Manichini

Il manichino è uno specchio – il simbolo in cui si riflette l’uomo moderno, con vergogna, più che nell’automa o nella macchina; qual è il ruolo del manichino, del fantoccio? Mostrare un’umanità svuotata, immobile e incapace di muoversi, eppure perfetta, con gli angoli del corpo finemente levigati e i tratti che richiamano sempre a una […]

Continua a leggere · 7 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 6 mesi fa in Letteratura

Il mare sotto la superficie:

una lettura de "Le correzioni" di Jonathan Franzen

Il mare sotto la superficie:

Che Le correzioni sia un tassello imprescindibile nel mosaico della letteratura americana contemporanea è cosa pressoché universalmente riconosciuta. Si tratta del libro che nel 2001 ha consacrato Franzen come uno dei massimi scrittori americani contemporanei e che è stato acclamato dal mondo letterario e dal pubblico come un capolavoro. La sua lettura è stata per […]

Continua a leggere · 19 minuti di lettura
Martina Madia
pubblicato 6 mesi fa in Letteratura \ Recensioni

Domenico Starnone, “Lacci”

Domenico Starnone, “Lacci”

Credevo che i sentimenti veri non cambiassero, specialmente quando si è sposati. I sentimenti invece cambiano e quando succede, a volte, il primo istinto è quello di aprire la porta e scappare. Così Aldo un giorno confessa il suo tradimento alla moglie Vanda e poi va via. La sua fuga ha un volto e anche […]

Continua a leggere · 5 minuti di lettura
Jenny Bertoldo
pubblicato 6 mesi fa in Letteratura

Manzoni, Verga: visioni e rappresentazioni della storia

Manzoni, Verga: visioni e rappresentazioni della storia

Paragonando due autori così distanti geograficamente e culturalmente come Verga e Manzoni si rilevano comuni delusioni e incertezze nella società italiana dell’epoca, nonostante le differenti ideologie e correnti dei due. Intellettuale di enorme cultura, Manzoni proprio in quest’ultima vede la chiave per la costruzione di un popolo italiano: essa soltanto può compensare l’assenza di una […]

Continua a leggere · 9 minuti di lettura