Arianna Fontanot
pubblicato 3 anni fa in Altro \ Storia

Otto Weininger

l'Ebreo che odiava gli Ebrei

Otto Weininger

Nella seconda metà del XIX secolo si affacciano al panorama filosofico e culturale teorie articolate e complesse riguardo alla razza. Accanto alla scienza della razza vera e propria – la biologia razziale- si delinea il profilo di un nuovo studio: il mistero della razza. Un importante fattore di condizionamento di quest’ultimo è, senza dubbio, l’ondata […]

Continua a leggere · 10 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 3 anni fa in Storia

In cella con Gramsci e Pertini

In cella con Gramsci e Pertini

Alcuni posti nel mondo sono entrati nella memoria collettiva come fucine di pensiero: caffè, librerie ,interi quartieri che- per una serie di fortunate circostanze – hanno visto concentrarsi in pochi metri le personalità più importanti di un intera generazione. Non è il caso di Turi. Piccolo comune della città metropolitana di Bari, Turi è famoso […]

Continua a leggere · 5 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 3 anni fa in Altro \ Letteratura \ Storia

Resa dei conti con il Novecento

Hannah Arendt e la banalità del male

Resa dei conti con il Novecento

Hannah Arendt oltre ad aver teorizzato temi di filosofia politica, ha dato il suo contributo anche nel campo dell’etica, analizzando come il male sia in grado di distruggere ogni forma democratica libera e partecipativa. Questo tema del male, tanto più potente e letale per le istituzioni politiche quanto per la vita di tutti i cittadini […]

Continua a leggere · 7 minuti di lettura
Federico Musardo
pubblicato 3 anni fa in Letteratura \ Storia

Il copto: papiri e sincretismo magico

oltre il dominio dell’ortodossia cristiana, sotto l'apotropaico signum crucis

Il copto: papiri e sincretismo magico

Il panorama religioso dell’Egitto tolemaico (332 a.C. – 30 a.C.) e dell’Egitto romano (30 a.C. – 642 d.C., quando gli arabi ne assunsero il controllo) è caratterizzato da un sincretismo eccezionale: i residui faraonici convissero con gli elementi della cultura greca – a causa della progressiva ed inevitabile ellenizzazione – cui presto si aggiunse l’influenza […]

Continua a leggere · 11 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 3 anni fa in Letteratura \ Storia

Le due facce dell’Arabia

viaggio nel passato recente di una monarchia assoluta islamica

Le due facce dell’Arabia

  Date: 15 dicembre, 12 dicembre, 17 novembre. Luogo: Regno dell’Arabia Saudita. 15 dicembre 2015. Nasce la coalizione islamica per la lotta al terrorismo. Uno smacco importante all’occidentale medio(basso) frustrato e ossessivamente alla ricerca di mangime televisivo per nutrire il suo razzismo. Ed egli è a sua volta preda – pesce grande mangia pesce piccolo […]

Continua a leggere · 11 minuti di lettura
Federico Musardo
pubblicato 3 anni fa in Letteratura \ Storia

Antonio e Cleopatra, una passione mortifera

primo ed ultimo incontro

Antonio e Cleopatra, una passione mortifera

[Tiepolo, Banchetto di Antonio e Cleopatra, 1746-1747] « Marco Antonio, grande uomo e di nobile natura, da quale altra cosa fu condotto alla rovina e trascinato verso costumi stranieri e vizi non romani, se non dall’ubriachezza e dall’amore per Cleopatra, non minore di quello per il vino? Questa condizione lo rese nemico dello stato, lo […]

Continua a leggere · 8 minuti di lettura
Daniele Lisi
pubblicato 3 anni fa in Letteratura \ Storia

La grande guerra attraverso le immagini della letteratura:

Emma Giammattei presenta il suo volume “Il racconto italiano della grande guerra. Narrazioni, corrispondenze e prose morali (1914-1921)”

La grande guerra attraverso le immagini della letteratura:

In occasione del centenario dell’entrata in guerra dell’Italia, il giorno 23 Novembre 2015 il dipartimento degli studi umanistici dell’Università di Roma tre ha avuto l’onore di presentare il volume “Il racconto italiano della grande guerra. Narrazioni,corrispondenze e prose morali (1914-1921)”edito da poco dall’Istituto dell’enciclopedia italiana nella collana “La letteratura Italiana Ricciardi” e realizzato da Emma […]

Continua a leggere · 6 minuti di lettura
Federico Musardo
pubblicato 4 anni fa in Storia

Attila e Leone I

il Papa che, forse, fermò la guerra

Attila e Leone I

Durante il V secolo d.C. la popolazione degli Unni, proveniente dalle steppe dell’Asia e da lì allontanata per mano dei potenti Cinesi, si stanziò in Europa centrale, più precisamente in Pannonia. L’impero di Roma si avvicina al tramonto, insidiato su tutti i fronti da pericolose invasioni barbariche, tra cui Vandali, Alamanni, Burgundi, Franchi, Svevi, Alani, […]

Continua a leggere · 4 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 4 anni fa in Storia

Dove la guerra ha lasciato le tracce

il paese abbandonato che conserva gli orrori della Guerra Civile spagnola

Dove la guerra ha lasciato le tracce

Belchite, piccolo comune spagnolo nella provincia di Saragozza, Aragona, conserva attraverso un tempo che sembra non scorrervi più, i resti dei suoi edifici distrutti dalla ferocia dei combattimenti e delle bombe impietose. E in essi permane – risuonando come un’eco sinistra che pare manifestarsi tuttora – l’agonia delle vite che vi furono spezzate: 6000. Seimila […]

Continua a leggere · 6 minuti di lettura
Federico Musardo
pubblicato 4 anni fa in Storia

Il massacro dei re di Roma

Il massacro dei re di Roma

L’influenza della cultura etrusca prima e durante l’ultimo periodo della monarchia romana è notevole; molti riti religiosi e sacerdozi , insegne regali, tecniche di navigazione e commercio sono una parte di questa eredità che andrà a costituire, insieme ad influenze forse greche e di certo italiche, il sostrato di una città, ancora neonata, destinata a […]

Continua a leggere · 4 minuti di lettura