Arianna Fontanot
pubblicato 1 mese fa in Arte \ Letteratura

Clarke: il capitano che salvò il Salvatore

Clarke: il capitano che salvò il Salvatore

La Seconda Guerra Mondiale si dirige verso l’epilogo. È il 1944 e il Capitano britannico Anthony Clarke sta setacciando il centro Italia insieme alle sue truppe, pronto a liberarsi degli estremi residui di truppe nazifasciste. Giunge a Sansepolcro, Arezzo, al confine con Umbria e Marche, si appresta ad eseguire gli ordini: due, tre cariche di […]

Continua a leggere · 8 minuti di lettura
Arianna Fontanot
pubblicato 2 mesi fa in Altro \ Letteratura

C’è follia e follia

C’è follia e follia

Il sostantivo “follia” definisce, nell’opinione comune, un individuo che sembra non comportarsi secondo le norme sociali prestabilite e cui, in genere, ciascuno fa riferimento. È fuor di dubbio che questa sia una definizione banalizzante e per molti aspetti limitante, eppure il senso comune fatica a riconoscerne una maggiormente dettagliata. La letteratura restringe il campo con […]

Continua a leggere · 8 minuti di lettura
Arianna Fontanot
pubblicato 3 mesi fa in Altro

Le molte donne di Atene

Le molte donne di Atene

Per quante ora si troveranno in vedovanza, comprenderò tutto in questa breve esortazione. Gran vanto per voi dimostrarvi all’altezza della vostra femminea natura; grande è la reputazione di quella donna di cui, per lode o biasimo, si parli il meno possibile fra gli uomini Questo breve estratto, dal discorso di Pericle in memoria dei caduti […]

Continua a leggere · 9 minuti di lettura
Arianna Fontanot
pubblicato 4 mesi fa in Altro

Menadi e tarantati: l’oreibasia e il ballo di San Vito

Menadi e tarantati: l’oreibasia e il ballo di San Vito

Il “ballo dei tarantati”, meglio noto come ballo di San Vito, è una forma di follia coreica studiata alquanto approfonditamente in un saggio di Ernesto de Martino: La terra del rimorso, 1961. Esso è posto in relazione ai culti estatici, in particolare menadici, della grecia di epoca pre e storica. Per la stesura del suddetto […]

Continua a leggere · 9 minuti di lettura
Arianna Fontanot
pubblicato 5 mesi fa in Letteratura

Pandora: donna di Terra

Pandora: donna di Terra

Con l’espressione “aprire lo scrigno di Pandora” si allude metaforicamente allo scatenarsi di una serie di eventi negativi che, una volta svelati, non trovano soluzione. Pandora è il mezzo per il quale si scaglia sugli uomni un male sconfinato ed irreversibile e, per quanto nota (o forse proprio per questo), inizialmente Esiodo, che costituisce la […]

Continua a leggere · 10 minuti di lettura
Arianna Fontanot
pubblicato 6 mesi fa in Altro \ Letteratura

Sofocle e l’eroe consapevole: ora capisco

Sofocle e l’eroe consapevole: ora capisco

L’alone di mistero che avvolge la figura del drammaturgo è causa di molte incertezze circa la sua biografia ma non si può dire lo stesso per il metodo e lo stile. La critica è sostanzialmente concorde nell’affermare che l’eroe di Sofocle è il primo personaggio moderno nella storia del teatro. Una prima, importantissima, caratteristica è […]

Continua a leggere · 9 minuti di lettura
Arianna Fontanot
pubblicato 6 mesi fa in Letteratura

Alma mater: la maternità e la poesia decadente

Alma mater: la maternità e la poesia decadente

Quello della maternità è un tema che assume particolare importanza in epoca decadente, soprattutto per quanto concerne la letteratura. Se in precedenza la donna era confinata alla funzione riproduttiva e subordinata alla perpetuazione della specie, ora, con l’espansione dei movimenti femministi, essa suscita inquietudine e, per così dire, si sdoppia. Da un lato è nutrice […]

Continua a leggere · 8 minuti di lettura
Arianna Fontanot
pubblicato 9 mesi fa in Letteratura

E tu splendi, invece: l’adolescenza e il corpo nella letteratura

E tu splendi, invece: l’adolescenza e il corpo nella letteratura

La pubertà e l’adolescenza rappresentano il momento in cui l’accettazione del sé di un individuo è più fragile e maggiormente messa alla prova. La trasformazione del corpo avviene senza preavviso, o spesso non se ne sanno cogliere i segnali, e l’adolescente fatica a riconoscersi, lontano com’è dal bozzolo in cui è cresciuto. La propria immagine […]

Continua a leggere · 12 minuti di lettura