Culturificio
pubblicato 2 mesi fa in Letteratura

Manichini

Schulz e Ligotti

Manichini

Il manichino è uno specchio – il simbolo in cui si riflette l’uomo moderno, con vergogna, più che nell’automa o nella macchina; qual è il ruolo del manichino, del fantoccio? Mostrare un’umanità svuotata, immobile e incapace di muoversi, eppure perfetta, con gli angoli del corpo finemente levigati e i tratti che richiamano sempre a una […]

Continua a leggere · 7 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 2 mesi fa in Letteratura

Il mare sotto la superficie:

una lettura de "Le correzioni" di Jonathan Franzen

Il mare sotto la superficie:

Che Le correzioni sia un tassello imprescindibile nel mosaico della letteratura americana contemporanea è cosa pressoché universalmente riconosciuta. Si tratta del libro che nel 2001 ha consacrato Franzen come uno dei massimi scrittori americani contemporanei e che è stato acclamato dal mondo letterario e dal pubblico come un capolavoro. La sua lettura è stata per […]

Continua a leggere · 19 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 2 mesi fa in Arte

Egon Schiele

l’inquietudine del genio

Egon Schiele

Egon Schiele è considerato un protagonista assoluto dell’espressionismo austriaco e dell’arte del primo Novecento. Nato nel 1890 a Tulln e morto precocemente a Vienna di influenza spagnola nel 1918, Schiele è il prototipo di artista tormentato. Capace come pochi di riprodurre sulla tela la sua sofferenza, le sue pulsioni, egli scava nel profondo della sua […]

Continua a leggere · 6 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 2 mesi fa in Cinema \ Girard gruppo studi

D’après une histoire vraie

Doppio e allucinazione in Polanski e Assayas

D’après une histoire vraie

Delphine ha raggiunto il successo con la pubblicazione di un libro intimo, sulla propria madre e sulla malattia che l’ha portata al suicidio; successo che ha esposto totalmente la sua vita allo sguardo del pubblico (pubblico adorante che la circonda per chiederle autografi, che la cerca alle feste, che la raggiunge fino in casa attraverso […]

Continua a leggere · 12 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 3 mesi fa in Interviste

Intervista ad Annelisa Alleva

Intervista ad Annelisa Alleva

Andrea: Prima ancora che poeta, Annelisa Alleva è una slavista. Lo studio del russo ha influenzato in maniera evidente la sua carriera artistica e professionale, ed è oggi una lingua sempre più studiata nelle università. Cosa ha influenzato la sua scelta di intraprendere questo percorso di studi e come ha cambiato il suo approccio alla […]

Continua a leggere · 13 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 3 mesi fa in Girard gruppo studi

Perfect Blue (1997)

stati di allucinazione mimetica (parte prima)

Perfect Blue (1997)

Quello di Satoshi Kon è un cinema di specchi. La frammentazione dell’identità in immagine, gli slittamenti progressivi in territori onirici e virtuali indicano che la questione della soggettività, della sua percezione e del suo riconoscimento sono, per l’autore di Millennium Actress e Paprika, territori esposti a radicali fratture ma insieme spazi liminali di costruzione. Perfect […]

Continua a leggere · 17 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 3 mesi fa in Altro

Dialoghi oltre il miraggio

Dialoghi oltre il miraggio

Su gentile concessione dell’autore, Marco Penzo, pubblichiamo un estratto di Dialoghi oltre il miraggio (Morlacchi, 2019). L’opera è una raccolta di dialoghi che hanno il fine di sviscerare l’aspetto più intimo dell’essere umano, che non è solo fatto di carne e ossa, ma è composto da elementi che ne caratterizzano l’aspetto “spirituale”: ecco domande come quelle sull’esistenza di Dio o […]

Continua a leggere · 5 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 4 mesi fa in Letteratura

Come diventai monaca

di César Aira

Come diventai monaca

Esce oggi Come diventai monaca, romanzo di César Aira, scrittore argentino particolarmente caro a Roberto Bolaño, edito da Fazi editore, che dello stesso autore ha già pubblicato Il pittore fulminato (2018). Pubblichiamo di seguito un breve estratto del testo su gentile concessione dell’editore. M’incamminai verso una porta, come attirata da una calamita. Notai con un […]

Continua a leggere · 10 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 4 mesi fa in Recensioni

Datità

di Giovanna Frene

Datità

Datità è il titolo della raccolta di componimenti di Giovanna Frene, poeta di Asolo (provincia di Treviso) nata nel 1968. Il testo (prima edizione Manni 2001) è stato ripubblicato nel 2018 da Arcipelago Itaca, piccola realtà editoriale che concentra la sua attenzione sulla poesia a trecentosessanta gradi. In un momento storico in cui questo genere […]

Continua a leggere · 11 minuti di lettura