Culturificio
pubblicato 1 anno fa in Letteratura \ Recensioni

Ferlinghetti, il bardo centenario:

poesie di anarchia, di dissenso e di ultimi tramonti

Ferlinghetti, il bardo centenario:

E la nostra sera distesa nel cielo Come un paziente privo di sensi su un tavolo Ho conosciuto Lawrence Ferlinghetti come penso l’abbiano conosciuto la maggior parte dei lettori: da giovanissima, dopo aver letto Urlo di Allen Ginsberg, strabuzzando un po’ gli occhi e pensando “Ma cos’ho appena letto?”, e poi l’ho riletto , voracemente, […]

Continua a leggere · 9 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 1 anno fa in Altro

La pedagogia può vincere la disinformazione

La pedagogia può vincere la disinformazione

Il prezzo pagato dalla società odierna è la disinformazione. Nell’epoca definita della postverità, solo l’educazione, l’istruzione ‒ la pedagogia ‒ farà la differenza, trasmettendo un metodo di selezione delle informazioni. Stephen Hawking diceva: Il più grande nemico della conoscenza non è l’ignoranza, ma l’illusione della conoscenza, prima di lui ad affermarlo era Socrate. Internet non […]

Continua a leggere · 10 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 1 anno fa in Arte

Anna Maria Terracini

Anna Maria Terracini

Anna Maria Terracini (1943-2012) nasce ad Algeri, luogo in cui i suoi genitori si erano rifugiati dopo aver lasciato l’Italia nel 1938 per sfuggire alle Leggi razziali. Il padre Enrico, console italiano, si è interamente dedicato alla causa degli emigranti. Pervaso da un grande senso del dovere, tendeva a dimenticarsi della famiglie. La madre di […]

Continua a leggere · 8 minuti di lettura

The neon demon

desiderio mimetico e sacrificio della bellezza (parte 1)

The neon demon

The neon demon è un film che ha un’essenza profondamente girardiana, non solo per l’evoluzione dell’intreccio e la strutturazione di triangolarità continue tra i personaggi ma anche per la sua forma, per la sua estetica tesa al mascheramento, un mascheramento che tuttavia si muove in superficie, esplodendo con prepotenza nel campo del visibile, tanto che […]

Continua a leggere · 13 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 1 anno fa in Letteratura \ Recensioni

La chiave nel latte

di Alexandre Hmine

La chiave nel latte

Vezio, alto Malcantone, Svizzera. Una giovane donna rimasta incinta prima del matrimonio lascia la sua terra natale, il Marocco, per fuggire al disonore in cui getterebbe la famiglia. Raggiunge la sorella in Svizzera e, per impossibilità economiche, è costretta ad affidare le cure del proprio bambino ad un’anziana vedova di nome Elvezia. Questa è la […]

Continua a leggere · 7 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 1 anno fa in Girard gruppo studi \ Letteratura

Appunti di lettura per “Padre Sergji” di Lev Tolstoj

dal sacro al santo

Appunti di lettura per “Padre Sergji” di Lev Tolstoj

«A Pietroburgo, verso il quaranta, successe un fatto straordinario che doveva destare una sorpresa generale» (1): Stepàn Kasatski, bellissimo principe e brillante comandante di squadrone, fedele dello tsar Nikolàj Pàvlovič e promesso ad una delle più belle damigelle dell’imperatrice, recide violentemente ogni legame con il mondo per fuggirne e farsi monaco. «L’avvenimento parve straordinario e […]

Continua a leggere · 20 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 1 anno fa in Interviste

Intervista a Giulia Martini

Intervista a Giulia Martini

Il Culturificio ha avuto il piacere di conversare con la poetessa Giulia Martini, autrice di Coppie Minime (Interno Poesia, 2018) e ora curatrice di un volume di poesia italiana contemporanea dedicato alle generazioni nate tra gli anni Ottanta e Novanta del ’900, sempre edito da Interno Poesia. La poetessa Patrizia Valduga in un’intervista a Castelfiorentino, […]

Continua a leggere · 10 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 1 anno fa in Altro \ Letteratura

Samuel Beckett e Salad Fingers

spazi vuoti

Samuel Beckett e Salad Fingers

Le varianti di Beckett che hanno cercato di aggiornare la letteratura nel corso del Novecento possono considerarsi infinite, è lui il padre spirituale del postmoderno, a lui sono ispirate le “narrazioni vuote” che per decenni hanno rappresentato l’avanguardia letteraria, la letteratura in cui nessuna azione è possibile. Beckett vedeva nel teatro l’unica cosa che è […]

Continua a leggere · 9 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 1 anno fa in Girard gruppo studi

Ping pong. The animation

desiderio e crescita nella relazione di maestria

Ping pong. The animation

“Ping pong – The animation” è una serie animata del 2011 tratta dall’opera omonima del mangaka Taiyo Matsumoto. La sua analisi, nelle nostre intenzioni, permetterà di delucidare la sostanza del nostro discorso sulla maestria come forma positiva di mediazione ed insieme di illustrare alcuni dispositivi sociali di rappresentazione del desiderio tipici del giapponese. Desiderio inteso […]

Continua a leggere · 12 minuti di lettura

Birdman e Reality

la contraddizione metafisica del desiderio

Birdman e Reality

Una delle più interessanti intuizioni psicologiche di Renè Girard riguarda la teoria del cosiddetto desiderio metafisico. Si tratta del volto assunto dall’invidia umana nel momento in cui essa raggiunge livelli talmente esasperati da sconfinare nella follia. Questo punto fa parte di una linea di pensiero che accomuna Girard ad altri autori francesi, quali ad esempio […]

Continua a leggere · 20 minuti di lettura