Gianmarco Canestrari
pubblicato 2 anni fa in Letteratura

Mary Shelley e il moderno Prometeo

il lato dicotomico della realtà

Mary Shelley e il moderno Prometeo

Mary Wollstonecraft Godwin, meglio conosciuta con il cognome del marito, era figlia di un filosofo di ideologia anarchico-comunista e di una attivista per i diritti delle donne che morì poco dopo averla data alla luce. Ebbe una infanzia piuttosto infelice e segnata da tratti di depressione ma che la fortificò nello spirito facendola diventare una […]

Continua a leggere · 10 minuti di lettura
Claudia Giovannini
pubblicato 2 anni fa in Altro \ Letteratura

Carlo Michelstaedter contro il groviglio della società

quando una tesi di laurea è già filosofare

Carlo Michelstaedter contro il groviglio della società

Non era previsto che l’uomo non avesse più tempo, tempo per elaborare il cambiamento che eppure gli avviene tra le dita. Né che si trovasse a muovere i passi in due terreni soltanto in parte contraddittori: un benessere come mai se n’è conosciuto, al contempo un’incertezza che tuttora avanza nei riguardi della società, delle istituzioni, […]

Continua a leggere · 6 minuti di lettura
Susanna Ralaima
pubblicato 2 anni fa in Letteratura \ Recensioni

Raymond Carver, Orientarsi con le stelle

di cosa parliamo quando parliamo di poesia

Raymond Carver, Orientarsi con le stelle

Sono venuto qui per cercare di fuggire da tutto. Specialmente dalla letteratura. Quel che comporta e le varie conseguenze. In fondo all’anima c’è una grande voglia di non pensare. Di starsene tranquilli. Insieme a una gran voglia di essere severi, sì, rigorosi. Ma l’anima è anche una gran figlia di buonadonna, di cui non ci […]

Continua a leggere · 11 minuti di lettura
Valentina D'Ambrosio
pubblicato 2 anni fa in Letteratura

Canto d’amore

Anacreonte, Leopardi, Carducci, gli Europe

Canto d’amore

Se c’è un argomento del quale l’uomo non sembra mai essere pago quello, ne possiamo star certi, è proprio l’amore. E chi, degli autori vecchi e nuovi, non ne ha cantato? Il solo pensare di gettarsi in una ricostruzione letteraria del sentimento più celebrato al mondo pare cosa impossibile, più realistico e opportuno sarebbe darsi […]

Continua a leggere · 15 minuti di lettura
Stefano Lanzano
pubblicato 2 anni fa in Letteratura

Giornalista del Corriere strangola Gabriele D’Annunzio

Giornalista del Corriere strangola Gabriele D’Annunzio

Il 20 agosto 1927 un giovane giornalista del Corriere della Sera disputa un round di lotta greco-romana con il Vate, lo scrittore, il poeta, il patriota, il giornalista, il politico e il militare Gabriele D’Annunzio. Si reca da lui al Vittoriale per realizzare un’intervista, e finisce quasi di soffocarlo, durante un round estemporaneo. Quel giornalista-lottatore […]

Continua a leggere · 6 minuti di lettura
Federico Musardo
pubblicato 2 anni fa in Letteratura

Inquietudini filologiche

Pessoa e il fraintendimento del suo Livro

Inquietudini filologiche

Ognuno è un mondo; e come in ogni fonte una divinità veglia, in ogni uomo perché non dev’esserci un dio solo per lui? Nell’occulta successione di cose, solo il saggio sente, che non fu altro che la vita che lasciò. (F.Pessoa, Ognuno è un mondo, senza data) Senza la filologia avremmo una conoscenza parziale e […]

Continua a leggere · 7 minuti di lettura
Marius Ghencea
pubblicato 2 anni fa in Letteratura \ Recensioni

Gli Inuit

la via della saggezza

Gli Inuit

La casa editrice Adelphi ha inaugurato la primavera tra i ghiacci, selezionando degli scritti di Knud Rasmussen (esploratore Danese) di oltre mille pagine. Le parti più interessanti e profonde delle sue spedizioni, condotte tra 1921 e 1924, attraverso la Groenlandia fino all’Alaska, passando per il Canada degli eschimesi per ricomporre la tradizione degli Inuit, popolo […]

Continua a leggere · 5 minuti di lettura
Andrea Talarico
pubblicato 2 anni fa in Letteratura

Kafka: assurdo, colpa ed ebraismo

Kafka: assurdo, colpa ed ebraismo

Tra quelli che sono gli autori riconosciuti universalmente come i maggiori del Novecento, senz’altro Kafka riveste un ruolo di primo piano, se non altro per la notevole difficoltà riscontrata dalla critica nel tentativo di etichettare la sua produzione. Esiste senz’altro la tendenza a inserire Kafka in un filone di “letteratura dell’assurdo”; senz’altro in Kafka l’elemento […]

Continua a leggere · 10 minuti di lettura
Ludovica Valentino
pubblicato 2 anni fa in Letteratura \ Recensioni

Tengo miedo torero

brevi riflessioni

Tengo miedo torero

Ad accogliere e cullare questo racconto è il Cile degli anni Ottanta: la Santiago di Pinochet, degradata e offesa, iraconda e pronta a esplodere. La dittatura militare cilena da anni attua una violenta repressione nei confronti dei ribelli, alimentando una cultura del terrore basata sulla sistematica oppressione dei dissidenti. La linea di condotta anticomunista e […]

Continua a leggere · 5 minuti di lettura
Marco Miglionico
pubblicato 2 anni fa in Letteratura \ Recensioni

Canzone delle domande consuete

Una recensione di “A misura d’uomo” di R. Camurri

Canzone delle domande consuete

L’ultima volta ti ho visto cambiato bevevi un amaro al bancone del bar perché il tempo ci sfugge ma il segno del tempo rimane (Le rane – Baustelle) Pubblicato poco tempo fa per la NN Editore, A misura d’uomo è il romanzo d’esordio di Roberto Camurri. Del romanzo, però, manca un elemento fondamentale: la malta […]

Continua a leggere · 4 minuti di lettura