Anita Orfini
pubblicato 6 mesi fa in Letteratura russa \ Recensioni

Stalin

Il minotauro e la cipolla

Stalin

Cosa c’entrano una figura mitologica e un ortaggio con il maresciallo Giuseppe Stalin? Ce lo raccontano Virginia Pili, Guido Carpi e Pilade Cantini che, in sole centoventotto pagine (Edizioni Clichy, 2019), riescono nell’ardua impresa di tracciare un disegno sintetico ma esaustivo di un uomo la cui vita si intreccia inesorabilmente con quella di un popolo, […]

Continua a leggere · 8 minuti di lettura
Arianna Fontanot
pubblicato 6 mesi fa in Recensioni

Dragan Velikić, “Bonavia”

Dragan Velikić, “Bonavia”

La vita o è vita, o è la copia di qualcosa che ti fa perdere. La copia di una non esistenza (p. 52) È questo, ammesso che si riesca a trovare il bandolo della matassa, il perno attorno a cui si articola Bonavia, il romanzo di Dragan Velikić edito da Keller quest’anno e tradotto in […]

Continua a leggere · 8 minuti di lettura
Lorenzo Paolini
pubblicato 7 mesi fa in Recensioni

“Che vergogna” di Paulina Flores

“Che vergogna” di Paulina Flores

Un esordio incantevole come quello di Paulina Flores con la raccolta di nove racconti intitolata Che vergogna (Marsilio Editori, 2019) è un avvenimento raro e pregevole. Flores, scrittrice cilena vincitrice del premio Bolaño, seduce e incanta con una prosa mozzafiato, con il suo sguardo secco e profondo sulla realtà, con un’energia letteraria che fa venir […]

Continua a leggere · 20 minuti di lettura
Gianmarco Canestrari
pubblicato 7 mesi fa in Recensioni

La Legge è servita!

quando bisognerebbe ascoltare prima di (s)parlare

La Legge è servita!

Cos’è la giustizia? Chi la amministra? E sulla base di quali leggi? Che origine hanno queste leggi? Il concetto di giustizia coincide con quello di verità? Sono queste alcune delle più importanti tematiche che cerca di esaminare e sondare il nuovo, accattivante e sensazionale legal thriller di Darien Levani: Tavolo numero sette (Edizioni Spartaco, 2019) Avevo […]

Continua a leggere · 7 minuti di lettura
Federico Musardo
pubblicato 7 mesi fa in Letteratura \ Recensioni

Lo straniero che dunque sono

“Aspettando i barbari” (1980) di J. M. Coetzee

Lo straniero che dunque sono

Che aspettiamo, raccolti nella piazza? Oggi arrivano i barbari […] (Konstantinos Kavafis, Aspettando i barbari) Come si fa a sradicare il disprezzo, soprattutto se è fondato su particolari insignificanti come il diverso modo di stare a tavola o una differenza nella forma della palpebra? Vuole che le dica che cosa vorrei, a volte? Vorrei che […]

Continua a leggere · 12 minuti di lettura
Martina Madia
pubblicato 7 mesi fa in Recensioni

“Il manuale dell’eremita”, Vittorio Giacopini

“Il manuale dell’eremita”, Vittorio Giacopini

Adesso cercava soltanto l’isolamento perfetto, la reclusione, la garanzia totale di un’assenza. Questo saggio di Vittorio Giacopini (Edizioni Dell’Asino, 2018) è un dettagliato ed elaborato ritratto dell’assenza e dei più svariati modi per attuarla. Ci si trova davanti a una galleria di personaggi un po’ sopra le righe: alcuni indimenticabili come Joyce o Bob Dylan, […]

Continua a leggere · 4 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 7 mesi fa in Recensioni

“Disorientale” di Négar Djavadi

un invito a coltivare la complessità

“Disorientale” di Négar Djavadi

Disorientale di Négar Djavadi è un romanzo frizzante e profondo: si legge come una storia che intrattiene, diverte e commuove, ma riesce ad andare oltre, spingendo il lettore e porsi domande, a interrogarsi sulla reale validità dei suoi punti di vista, a inaugurare nuove prospettive. Pubblicato in Italia nel 2017 da Edizioni e/o, è stato […]

Continua a leggere · 14 minuti di lettura
Alice Figini
pubblicato 8 mesi fa in Recensioni

“Sogni e favole” di Emanuele Trevi

l’antitesi tra poesia e verità

“Sogni e favole” di Emanuele Trevi

Romanzo o saggio? Sogni e favole (Ponte alle Grazie) l’ultimo libro di Emanuele Trevi, vincitore del Premio Viareggio 2019, appare di difficile definizione: la scrittura scorre fluida, rompendo ogni argine narrativo, regalandoci una prova letteraria ardita e complessa, di alto spessore morale, che si diversifica dal mare magnum – spesso inconsistente – di pseudo-autobiografie solipsistiche […]

Continua a leggere · 13 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 8 mesi fa in Altro \ Recensioni

Narrativa + Filosofia = Vita?

“Solo. Il falso inedito di Descartes” et al.

Narrativa + Filosofia = Vita?

La citazione che faccio seguire è della filosofa spagnola María Zambrano: Non tutti gli esseri umani hanno una biografia. Un uomo di azione, un guerriero, un politico, la possiedono al massimo livello; le loro vite sono i loro fatti. La biografia di un poeta o di un romanziere ha sempre gettato le sue ombre più […]

Continua a leggere · 15 minuti di lettura
Alice Figini
pubblicato 8 mesi fa in Recensioni

Lux di Eleonora Marangoni

il fascino delle cose perdute

Lux di Eleonora Marangoni

Lasciamo la nostra anima nei luoghi che abbiamo attraversato, e non ce ne rendiamo conto. La nostra vita è movimento continuo, eppure si nutre anche di un certo numero di stasi. È questo il presupposto su cui si basa Lux (Neri Pozza, 2018), libro d’esordio della giovane Eleonora Marangoni. Avete mai considerato il fascino delle […]

Continua a leggere · 14 minuti di lettura