Susanna Ralaima
pubblicato 4 mesi fa in Recensioni

Il lamento di Davide Aloisi

"Il giorno della nutria" di Andrea Zandomeneghi

Il lamento di Davide Aloisi

Il 7 febbraio 2019 la casa editrice Tunué, che sembra rappresentare la migliore espressione del romanzo italiano contemporaneo, ha pubblicato Il giorno della nutria, esordio di Andrea Zandomeneghi, autore classe 1983, attuale codirettore della rivista letteraria CrapulaClub. La storia inizia un martedì mattina di fine aprile: Davide, un giovane apofatico e socialista di poche speranze, […]

Continua a leggere · 10 minuti di lettura
Raffaella Seutiut
pubblicato 4 mesi fa in Recensioni

Storie assassine

di Bernard Quiriny

Storie assassine

In questo trattato di assurdologia c’è di tutto: cose che prendono la parola, amanti che si azzurrano, critici che si fanno un punto d’onore ad ammazzare i loro scrittori, sconcertanti diari di bordo, rigorose relazioni antropologiche su tribù lontane, carcerieri ossessionati, casi clinici. L’opera in questione, di uno dei più importanti scrittori contemporanei di letteratura […]

Continua a leggere · 4 minuti di lettura
Alice Figini
pubblicato 4 mesi fa in Letteratura \ Recensioni

Resoconto di Rachel Cusk

la reinvenzione del romanzo contemporaneo

Resoconto di Rachel Cusk

La narrazione contemporanea è inclusiva, governata dalla prima persona plurale: parla della collettività, del «Noi». Stiamo assistendo a una sorta di deriva del concetto di autorialità, progressivamente scompare la voce narrante, la possibilità di dire «Io». Non si può più continuare a inseguire la distopia, ma è la realtà che prende il sopravvento. È cambiato […]

Continua a leggere · 14 minuti di lettura
Edoardo Angrilli
pubblicato 4 mesi fa in Recensioni

“Coppie minime” di Giulia Martini

“Coppie minime” di Giulia Martini

La poesia è salva, almeno per un po’. Finisco di leggere Coppie minime di Giulia Martini in fretta; prima inciampo in una sezione finale del libro, temo sia finito, ma sorrido rincuorato scoprendo che mancano ancora alcune pagine preziose. Sarà un cliché, ma Coppie minime è un libro che avrei voluto non finisse mai. Certo, […]

Continua a leggere · 6 minuti di lettura
Marco Miglionico
pubblicato 5 mesi fa in Letteratura \ Recensioni

Billy Argo: il ragazzo detective fallisce

Come imparare a convivere con il male senza pretese di soluzione

Billy Argo: il ragazzo detective fallisce

Immaginate – o sicuramente ne avrete già avuto esperienza nella vostra vita – di dover fronteggiare il peso insostenibile di una perdita, la quotidiana assenza di una persona prima fondamentale. Come reagireste? Quali paure prenderebbero vita immediatamente dopo?  Da questo crepuscolo che divora l’orizzonte del futuro inizia la vera storia di Billy Argo, dell’autore americano […]

Continua a leggere · 7 minuti di lettura
Marius Ghencea
pubblicato 5 mesi fa in Recensioni

Degas parla

di Daniel Halévy

Degas parla

Era l’aprile del 1960 quando fu pubblicato in Francia un libro misterioso che portava il titolo “Degas parle”. Il suo autore, Daniel Halévy, all’epoca aveva ottantotto anni ed era praticamente cieco. L’opera in questione raccoglieva una serie di testimonianze degli ultimi vent’ anni di vita del pittore Edgar Degas; oggi aggiornata, è stata appena tradotta […]

Continua a leggere · 7 minuti di lettura
Susanna Ralaima
pubblicato 5 mesi fa in Letteratura \ Recensioni

Nuvole di fango

di Inge Schilperoord

Nuvole di fango

Inge Schilperoord è una psicologa forense olandese che ha saputo trasformare in letteratura la sua esperienza lavorativa: dopo aver passato diversi mesi a contatto con una persona accusata di crimini contro un minore ha infatti iniziato a scrivere per liberarsi dal peso di tutto quello che aveva ascoltato e rivissuto. Ideato inizialmente come un racconto, […]

Continua a leggere · 7 minuti di lettura
Andrea Talarico
pubblicato 5 mesi fa in Letteratura \ Recensioni

In un chiaro, gelido mattino di gennaio all’inizio del ventunesimo secolo

Presentazione del romanzo d’esordio di uno dei più importanti drammaturghi contemporanei

In un chiaro, gelido mattino di gennaio all’inizio del ventunesimo secolo

Nato a Göttingen, nella Bassa Sassonia, nel 1967, Roland Schimmelpfennig si trova oggi ad essere il drammaturgo tedesco contemporaneo più rappresentato in Germania e in Europa. Salito alla ribalta appena trentenne, con la vittoria dell’Else-Lasker-Schüler-Preise nel 1997 per la sua opera Pesce dopo pesce (Fisch um Fisch), ha continuato ad accrescere la sua fama e […]

Continua a leggere · 9 minuti di lettura
Andrea Talarico
pubblicato 5 mesi fa in Letteratura \ Recensioni

Kornél Esti di Dezső Kosztolányi

alla scoperta di un capolavoro della letteratura ungherese

Kornél Esti di Dezső Kosztolányi

Dezső Kosztolányi (1885-1936) è stato con ogni probabilità l’autore in lingua ungherese più influente del ventesimo secolo; poeta, giornalista, traduttore, prosatore: la sua esistenza fu quasi interamente dedicata alla pratica delle lettere. Di recente, per il Culturificio è stato recensita la nuova traduzione di quello che è da molti ritenuto il suo romanzo più importante, […]

Continua a leggere · 11 minuti di lettura
Ludovica Valentino
pubblicato 6 mesi fa in Letteratura \ Recensioni

Dolore minimo

Il dono dell'indovino Tiresia

Dolore minimo

  Quando nacqui mia madre mi fece un dono antichissimo. Il dono dell’indovino Tiresia: mutare sesso una volta nella vita   Un romanzo in versi che non sembra raccontare un viaggio di transizione, ma una nuova nascita. È il racconto di un dolore minimo che giace in ogni lettore, concepito come mezzo per sondare le ferite, avere cura […]

Continua a leggere · 6 minuti di lettura