Federico Musardo
pubblicato 3 anni fa in Letteratura

Kafka e la critica italiana

Kafka e la critica italiana

Franz Kafka avrebbe voluto distruggere quasi la totalità della sua opera ed è una nostra fortuna che Max Brod, amico intimo, primo esegeta nonché esecutore testamentario, non abbia rispettato le sue volontà. Per via della complicata vicenda editoriale e del ritardo dei nostri traduttori è soprattutto dalla metà del secolo scorso che la critica letteraria […]

Continua a leggere · 8 minuti di lettura
Arianna Fontanot
pubblicato 3 anni fa in Altro \ Letteratura

Sofocle e l’eroe consapevole: ora capisco

Sofocle e l’eroe consapevole: ora capisco

L’alone di mistero che avvolge la figura del drammaturgo è causa di molte incertezze circa la sua biografia ma non si può dire lo stesso per il metodo e lo stile. La critica è sostanzialmente concorde nell’affermare che l’eroe di Sofocle è il primo personaggio moderno nella storia del teatro. Una prima, importantissima, caratteristica è […]

Continua a leggere · 9 minuti di lettura
Gianmarco Canestrari
pubblicato 3 anni fa in Altro

Dio o la Natura: il panteismo tra filosofia e religione

Dio o la Natura: il panteismo tra filosofia e religione

Il panteismo è una visione del mondo secondo cui c’è identificazione tra la Natura e Dio, il quale ha connaturati di tipo immanentistico. In filosofia ci sono state tendenze di tipo panteistico, soprattutto presso i primi filosofi, non a caso denominati “filosofi della Natura” o “ilozoisti” per la visione di un tutto vivente, dinamico. Per […]

Continua a leggere · 11 minuti di lettura
Arianna Fontanot
pubblicato 3 anni fa in Letteratura

Alma mater: la maternità e la poesia decadente

Alma mater: la maternità e la poesia decadente

Quello della maternità è un tema che assume particolare importanza in epoca decadente, soprattutto per quanto concerne la letteratura. Se in precedenza la donna era confinata alla funzione riproduttiva e subordinata alla perpetuazione della specie, ora, con l’espansione dei movimenti femministi, essa suscita inquietudine e, per così dire, si sdoppia. Da un lato è nutrice […]

Continua a leggere · 8 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 3 anni fa in Letteratura

Alfieri tragediografo, tra individualismo e introspezione

la scelta drammatica come proiezione di sé e laboratorio dell’Io

Alfieri tragediografo, tra individualismo e introspezione

L’esperienza drammaturgica di Vittorio Alfieri, che, con il pressoché totale accordo dei commentatori, trova la sua più luminosa espressione nell’opera di argomento tragico, rappresenta un momento imprescindibile nella storia del teatro italiano e più in generale nella storia letteraria del nostro paese. Le ventuno tragedie in versi, composte in un arco temporale di circa tredici […]

Continua a leggere · 13 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 3 anni fa in Altro \ Storia

Il Battistero paleocristiano di Dura Europos

Il Battistero paleocristiano di Dura Europos

Nelle mani del Califfato dal 2011, la città di Dura Europos è una preziosa testimonianza di convivenza pacifica tra popoli e culture diverse che rischia di scomparire. Scoperta negli anni Venti del Novecento da una campagna di scavi condotta nel deserto siriano è stata soprannominata la “Pompei del deserto” e la sabbia, proprio come la […]

Continua a leggere · 9 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 3 anni fa in Interviste

Intervista a Il muro del canto

Intervista a Il muro del canto

Rispondono alle domande Daniele Coccia e Alessandro Pieravanti.   Avete realizzato il vostro primo album, L’ammazzasette, nel 2012, come vi siete conosciuti? Già vi conoscevate prima di diventare Il muro del canto? Siamo entrati in contatto tra noi la prima volta ad un festival estivo che si chiamava “Vudstok in Sabina”, c’erano i musicisti di […]

Continua a leggere · 13 minuti di lettura
Gianmarco Canestrari
pubblicato 3 anni fa in Letteratura

William Shakespeare e Miguel de Cervantes

un dialogo possibile?

William Shakespeare e Miguel de Cervantes

A quattrocento anni dalla scomparsa di due colossi della poesia e della letteratura, rispettivamente anglofona e ispanica, è bene ricordare il contributo che hanno dato alla cultura occidentale: stiamo parlando dell’inglese William Shakespeare e dello spagnolo Miguel de Cervantes. L’indeterminatezza che avvolge molti aspetti della vita del “Bardo”, come le notizie biografiche, l’aspetto fisico, la […]

Continua a leggere · 8 minuti di lettura
Culturificio
pubblicato 3 anni fa in Letteratura

Amedeo, je t’aime

un romanzo di Francesca Diotallevi

Amedeo, je t’aime

«Mi chiamo Jeanne e questa è la mia ultima alba» Si chiude così il preambolo del romanzo di Francesca Diotallevi, milanese, classe 1985, appassionata e studiosa di arte. E, per qualche animo romantico, è già un brivido lungo la schiena. Sembra di vederla, la giovane Jeanne, sul precipizio del balcone, mentre allunga il piede nudo […]

Continua a leggere · 14 minuti di lettura